Percorso ciclopedonale, parte il progetto

Il Comune di Gavorrano ha approvato un accordo per la realizzazione di un percorso ciclopedonale che collegherà la borgata Forni alla zona Puntone, offrendo uno sbocco al mare. Il progetto, di 10 chilometri, sarà realizzato in collaborazione con il Comune di Scarlino e avrà un costo di circa 39.000 euro.

Percorso ciclopedonale, parte il progetto
Percorso ciclopedonale, parte il progetto

L’accordo di programma tra i Comuni di Gavorrano e quello di Scarlino per la realizzazione di un percorso ciclopedonale sugli argini del canale allacciante per il collegamento fra la borgata Forni, alle porte di Bagno, e la zona Puntone decolla e Gavorrano, come dice l’assessora Francesca Mondei (nella foto) avrà lo "sbocco al mare".

Il Consiglio comunale gavorranese ha dato il via libera, dopo quello di Scarlino, al progetto che sarà particolarmente interessante anche per gli appassionati di mountain bike o per chi ama passeggiare.

"E’ un percorso di 10 chilometri – dice Modei – che, partendo dalla frazione Forni, arriverà al Puntone ricollegandosi fino al Museo Maps e poi riconnesso alla ciclabile di via delle Collacchie. Si tratta di un protocollo di attuazione del Contratto di fiume che era stato sottoscritto nel 2022 e si farà con la realizzazione congiunta, insieme al Comune di Scarlino. La spesa totale prevista per la realizzazione di questo progetto è di circa 39.000 euro. Per il nostro Comune rappresenta uno dei progetti fondamentali per il cicloturismo, perché ci consente ovviamente un collegamento diretto verso il mare che noi in questo momento noi abbiamo".

Roberto Pieralli