Le nuove opportunità di lavoro: "Il Pellicano" seleziona personale. Ma ci sono anche altre strutture

A Porto Ercole servono cinque figure e si cercano comunque professionisti per tutti gli hotel del Gruppo

Le nuove opportunità di lavoro: "Il Pellicano" seleziona personale. Ma ci sono anche altre strutture
Le nuove opportunità di lavoro: "Il Pellicano" seleziona personale. Ma ci sono anche altre strutture

L’Hotel Il Pellicano cerca cinque nuove figure in vista della prossima apertura prevista per il 9 aprile. La struttura di lusso di Porto Ercole, in località Sbarcatello, è al lavoro per completare l’organico per affrontare al meglio la stagione estiva.

Si selezionano uno chef de rang, uno spa therapist, una cameriera ai piani, un lavapiatti e un magazziniere. La ricerca del personale è comunque aperta anche su tutte le altre strutture della Pellicano Hotels e nell’ufficio centrale, dove sono presenti diverse posizioni lavorative. La Posta Vecchia Hotel, a 30 minuti da Roma, aprirà infatti il 29 marzo, mentre il Mezzatorre Hotel & Thermal Spa di Ischia l’11 aprile. Si possono inviare le candidature all’indirizzo [email protected].

La Pellicano Hotels gestisce tre degli alberghi più famosi d’Italia, tra cui appunto Il Pellicano, un rifugio a 5 stelle a Porto Ercole che affaccia su una baia incontaminata e offre 47 camere e suite. Questo è inoltre un momento particolare per l’azienda, dopo aver stretto una partnership con Aermont Capital per la crescita del gruppo. Marie-Louise Sciò, direttore creativo e Ceo di Pellicano Hotels Group, ha infatti stretto una collaborazione strategica con l’azienda di gestione patrimoniale indipendente focalizzata sugli investimenti immobiliari e correlati in Europa. Il tutto con l’obiettivo di sostenere la crescita del gruppo Pellicano Hotels in tutta Italia, di realizzare il potenziale del brand e di creare il leader italiano nel settore dell’ospitalità di lusso e del lifestyle.

"Sono molto orgogliosa di questo importante traguardo – ha detto Marie-Louise Sciò –. L’azienda non è mai stata così forte e sono entusiasta di collaborare con Aermont per sostenere la nostra prossima fase di crescita, che svilupperà ulteriormente il nostro posizionamento unico. In un settore rapidamente globalizzato, dove tutto sembra uniforme, noi accogliamo la bellezza dell’unicità e osiamo andare controcorrente. Questo è un concetto profondamente radicato nel dna del nostro gruppo: ognuno dei nostri hotel possiede la propria identità e il proprio stile, connesso alla loro ricca storia e all’ambiente che li circonda. Abbiamo scelto Aermont come nostro partner per la passione e l’impegno che condividiamo nel preservare il grande patrimonio italiano".

Andrea Capitani