Amato parla del suo libro su Cavour

Giuliano Amato presenta il suo libro su Cavour, analizzando dieci discorsi parlamentari che mostrano la sua straordinaria capacità di costruire una visione di futuro. Un'occasione per riscoprire e rispettare la politica come arte essenziale da esercitare con passione.

Amato parla del suo libro su Cavour
Amato parla del suo libro su Cavour

Oggi Giuliano Amato presenta il libro "C’era una volta Cavour. La potenza della grande politica" all’Antica Fattoria La Parrina di Albinia. L’appuntamento è alle 18 e rappresenta una splendida occasione per conoscere e approfondire una figura molto importante per la politica italiana. Nel lavoro editoriale di Amato si analizzano dieci discorsi immortali di Cavour riletti come guida alla buona politica tra lampi di intelligenza e straordinaria abilità nel preparare le sue mosse. Cavour mostra, in questi dieci discorsi parlamentari, una formidabile capacità di costruire la sua visione di futuro.

Negoziatore e polemista, mette a fuoco distanze da scavare e vicinanze da far valere, esclude vecchi alleati e ne include di nuovi, ottiene il consenso e sfrutta il dissenso, compone il suo asse di alleanze sapendo che la collaborazione non si ottiene mai senza scambio, negozia e vince, anche consapevole di quando occorra giocare d’azzardo.

Parlare di Cavour significa, per Giuliano Amato, parlare di politica, con l’obiettivo di farla riscoprire e rispettare ammirando le sue qualità migliori: un’arte essenziale da esercitare con passione. Dialoga con l’autore Luca Pietromarchi (Rettore Università Roma Tre).