Quotidiano Nazionale logo
2 dic 2021

Toscana, mercato immobiliare in ripresa, compravendite su del 21%. Il record a Firenze

Nel capoluogo le compravendite sono aumentate di oltre il 41% nel terzo trimestre 2021 rispetto allo stesso trimestre 2020. A dirlo l'osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia delle Entrate

Firenze, 2 dicembre 2021 – Aumenti a due cifre per le compravendite degli immobili residenziali, cresciute di quasi il 22 per cento nel terzo trimestre 2021 e rispetto allo stesso periodo 2020, con un totale di oltre 172mila unità acquistate. A registrarlo l'osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia delle entrate. Il record nella città di Firenze, dove la crescita delle compravendite è del 41,4 per cento.

In generale, un po' in tutta Italia resta “ampiamente positivo – dice il report – anche il confronto con il 2019 e i volumi fin qui compravenduti, nell’ipotesi di un quarto trimestre con transazioni alla pari del 2019, fanno presagire che il 2021 si possa ragionevolmente chiudere superando le 700mila abitazioni scambiate nell’anno, una soglia che non veniva oltrepassata dal 2007”.

Nel centro Italia la tipologia di immobili residenziali più acquistata, su un totale di oltre 35.500 compravendite, è tra i 50 e gli 85 metri quadrati, seguiti dalle case di superficie compresa tra gli 85 a 115 metri quadrati. A Firenze aumentano anche gli acquisti di abitazioni medio-grandi, tra i 115 e i 145 metri quadrati.

Nel segmento non residenziale una forte crescita si è registrata per capannoni e industrie, con il mercato del comparto terziario-commerciale che ha fatto un balzo in avanti del 26,9 per cento in Italia. In particolare, gli scambi di uffici e studi privati sono cresciuti del 18 per cento rispetto al 2020, mentre le transazioni relative a negozi e laboratori registrano un +22,7 per cento, con una distribuzione territoriale abbastanza omogenea.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?