L’anno d’oro di Rose Villain: "Il mio disco? Intimo e crudo"

La rapper porta domani sera sul palco del Men/Go di Arezzo il suo ultimo album “Radio Sakura“

L’anno d’oro di Rose Villain: "Il mio disco? Intimo e crudo"

L’anno d’oro di Rose Villain: "Il mio disco? Intimo e crudo"

AREZZO

Un appuntamento speciale per il Men/Go Music Fest, che si apre questa sera, ma che vede Rose Villain in primo piano domani alle 21,30 al Parco il Prato di Arezzo. La vera regina del rap (e del pop) festeggerà anche la notizia dell’ultima ora: il suo brano Come un tuono, cantata insieme a Guè, in classifica per molte settimane, è stata certificata proprio ieri triplo disco di platino.

Un successo che la vede ai primi posti delle star italiane, dopo il tormentone cantato lo scorso anno in collaborazione con Achille Lauro: chi può realmente scordarsi le loro "fragole, panna e champagne"?

Un successo, si diceva, che fa partire la carriera di Rose Villain già in alto, con anche la partecipazione al Festival di Sanremo, dove porta in gara il brano tutto particolare Click Boom!. Nonostante si sia aggiudicata una posizione in basso nella classifica finale alla kermesse più importante per la canzone italiana, non si scoraggia e il suo successo è, oggi, ben visibile.

La tappa di Arezzo, infatti, anticipa di qualche giorno anche un altro avvenimento per lei importante: aprirà i concerti dei Coldplay in Italia, che si terranno dal 12 al 15 luglio all’Olimpico di Roma. La rapper è, quindi, pronta a irrompere sul palco di Arezzo con i brani tratti da Radio Sakura, il suo ultimo album, uscito l’8 marzo e che vanta molte collaborazioni della scena urban: Madame, Ernia, Bresh e thasup.

Una data, quella dell’uscita, non casuale: "È un album che ho dedicato alle donne, perché sono un po’ come i fiori: anche quando sembra non esserci speranza, loro resistono", fa sapere la cantante, che parla anche dell’album: "Radio Sakura è un disco intimo e crudo. L’amore che ho ricevuto mi ha permesso di fiorire e mi ha spinto a cercare di diventare l’artista che ho sempre desiderato essere. È un disco di speranza: anche se affronta temi pesanti, lo fa sempre cercando di trasmettere una sensazione di miglioramento".

Insomma, per la cantante è un anno speciale e un’estate particolare: "Per la prima volta durante questo tour estivo avrò al mio fianco una band al completo. Fare concerti mi dà sempre la sensazione di essere nel posto giusto al momento giusto", ha sottolineato.

I suoi prossimi concerti in zona saranno il 21 luglio a Sarzana, in provincia di Spezia , mentre tornerà il 17 ottobre al Viper di Firenze per il tour invernale in una data che, però, è già sold out. Domani al Men/Go non sarà comunque sola, già dal pomeriggio altre cinque cantanti saliranno sul palco del festival aretino, tra loro anche la rapper Ele A. Nei giorni successivi anche altri nomi noti: tra loro il produttore Mace (11 luglio), e poi Cosmo e Dargen D’Amico (13 luglio).

Lorenzo Ottanelli