Cultura e tradizioni. Il sapere degli anziani e l’arte dei più giovani

A Palazzuolo sul Senio, il progetto "Nè/ON - parole per il futuro" unisce studenti e anziani per valorizzare la cultura locale attraverso opere di "neon art".

Domani alle 18, a Palazzuolo sul Senio, si illumina il progetto "Nè/ON - parole per il futuro", un’originale iniziativa ideata dalla Cooperativa di Comunità "La C.I.A." in collaborazione con l’Istituto Comprensivo "Dino Campana" e la cooperativa "In Cammino", che gestisce la locale casa di riposo. Il progetto, cofinanziato dalla Regione Toscana, è vincitore del bando "Toscanaincontemporanea2023" nell’ambito di Giovanisì. Protagonisti sono stati gli studenti della classe terza della scuola media di Palazzuolo, in dialogo con i "nonni" della Rsa. Obiettivo, valorizzare la cultura locale fra tradizione e sviluppo innovativo: partendo dal dizionario palazzuolese-italiano di Elio Baracani, che raccoglie in oltre duecento pagine parole peculiari che descrivono la comunità locale, gli adolescenti, aiutati dagli anziani, hanno indagato su parole della tradizione, importanti per il futuro, parole che sono state successivamente trasformate in quattro opere di "neon art".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro