Il teatro sorride. Ecco gli amatori “Di Quarconia“

Lo spettacolo "Il giudizio universale" oggi a Vinci. Lo porta in scena la compagnia StraniTipi.

Il teatro sorride. Ecco gli amatori “Di Quarconia“
Il teatro sorride. Ecco gli amatori “Di Quarconia“

Pronti per il Giudizio Universale? No, non preoccupatevi non stiamo parlando della fine del mondo, ma semplicemente del nuovo spettacolo in gara per l’undicesima edizione del concorso "Di Quarconia", riservato alle compagnie amatoriali. L’appuntamento è per questo pomeriggio alle 17 presso il Teatro di Vinci con la compagnia fiorentina StraniTipi, che porterà appunto in scena "Il Giudizio Universale", scritto da Marco Monelli per la regia di Alessandro Anichini, mentre luci e suoni sono a cura di Niccolò Bassilici. Sul palco ad interpretare la commedia, oltre agli stessi Anichini e Monelli, saliranno anche Simone Ciulli, Matteo Di Ienno, Sara Fazzini, Anastasia Lombardi e Giusy Signoretta. Lo spettacolo parla di un futuro non troppo lontano, in cui la Terra esplode accidentalmente per mano di una misteriosa razza aliena e solo alcune specie animali e due esemplari umani, un uomo e una donna, vengono tratti in salvo dal Robot Alfa. Il suo intento è rimediare all’errore ricreando la razza umana, ma il suo superiore non intende perdere tempo per una specie da lui considerata inferiore. Il robot Alfa cercherà di fargli cambiare idea illustrandogli cinque esempi di vita umana al culmine evolutivo, intervallati da dei grotteschi dialoghi tra il Robot Alfa e il suo superiore Alieno. Purtroppo il repertorio non è tra i più azzeccati e, episodio dopo episodio, restituisce un affresco della condizione umana nell’era moderna, miserabile e immorale, talmente spregevole e ridicola da far ridere. Gli episodi, intervallati dai grotteschi dialoghi tra il Robot Alfa e il suo superiore Alieno, si intitolano "Agenzie particolari", "Il parassita", "L’eredità", "La coscienza dell’avocado" e, appunto, "Il Giudizio Universale". Proprio questo corto finale della commedia a episodi, che dà il nome all’intero spettacolo, ha vinto nel maggio del 2019 il secondo premio al Premio Corti teatrali Mara Chiarini di Firenze. Prossimo appuntamento domenica prossima 12 novembre con "Taxi a due piazze" di Ray Cooney, a cura della compagnia teatrale Anello di Cascina.