La sala museo
La sala museo

Sasso Pisano (Pisa), 30 giugno 2021 - Le eccellenze dell'artigianato uniscono le forze con un comune obiettivo: la promozione congiunta dell’alto artigianato toscano. Con questo spirito, oggi, 30 giugno, i titolari di molte storiche aziende artigianali si sono ritrovate a Sasso Pisano nella Casa Museo Gualerci, per dare vita ad iniziali scambi di idee e possibili collaborazioni.

Con l’occasione all’interno della sala della Casa Museo, è stato allestito uno scrigno dal nome “Sala Museo delle Arti e dei Mestieri della Toscana”, con esposte produzioni manifatturiere d’eccellenza realizzare per l’occasione. La realizzazione del logo dedicato è stato affidato all’artista Emiliano Chiti Vertax, che nel suo lavoro ha unito più simbologie medievali, così da rappresentare tutti gli artigiani partecipanti. Anche il maestro Andrea Bocelli, da sempre attivo nella promozione culturale della Toscana nel mondo, partecipa all’esposizione con un suo abito da scena, indossato su di un palco internazionale.

Le attività artigianali accuratamente selezionate e partecipanti a questa prima occasione sono: Bartoloni ceramiche di Montelupo Fiorentino, Gioielli Banchieri di Livorno, Busatti di Anghiari, Scuola del Cuoio di Firenze, Salvadori Arte di Pistoia, IVV di San Giovanni Valdarno, Maestri Artigiani di Vicopisano, Biagiotti ferro battuto di Pienza, Antica Fornace Mariani M.I.T.A.L. di Impruneta, Vallecchi di Firenze, Grevi di Firenze, Pirotecnica Soldi di Castelfranco Piandiscò, Arteprogetto di Madonna dell’Acqua, Massimo Galleni Art Studio di Pietrasanta e Coltellerie Berti di Scarperia e San Piero. Altre aziende artigianali toscane avranno modo di aderire e collaborare al progetto culturale nei prossimi mesi. 

Nell’occasione Nicola Gualerci, organizzatore dell’incontro, ha deciso di promuovere anche la tradizione culinaria Toscana con la degustazione di piatti tipici. La realizzazione è stata affidata ad una importante entità territoriale a km zero. L’evento, anche per il contenimento della pandemia Covid, è stata solo su invito, tuttavia come ringraziamento al territorio ospitante l’evento, dalle ore 22 su Sasso Pisano va in scena un importante spettacolo pirotecnico ad opera della famosa Pirotecnica Soldi, che dal 1800 allieta il pubblico con i propri spettacolari fuochi d'artificio.
 

Maurizio Costanzo