Lo spegnimento dell'incendio
Lo spegnimento dell'incendio

Livorno, 21 novembre 2019 - Motori in avaria e principio di incendio nella sala macchine. Notte di paura sulla motonave Eurocargo Trieste, battente bandiera maltese, che si trovava a circa 4 miglia al largo del porto di Livorno, dal quale era partita circa un'ora prima verso Savonacon a bordo 25 persone di equipaggio e nessun passeggero. A bordo 278 veicoli e pallet di accumulatori elettrici.

L'allarme è scattato intorno alle 2,30 con una richiesta di soccorso inviata alla sala operativa della Capitaneria di porto di Livorno.

Attivate le procedure di emergenza a bordo e da terra, con l’invio di unità della Capitaneria di porto, Vigili del Fuoco del distaccamento porto e nucleo sommozzatori e servizi nautici, l’incendio è stato contrastato con i mezzi estinguenti di bordo e poi anche con l'aiuto dei rimorchiatori fino a porlo sotto controllo.

La motonave si trova adesso in rada, per completare le operazioni di estinzione e consentire il successivo ingresso in porto in condizioni di sicurezza. Non ci sono feriti.

In base ai rilevamenti effettuati anche con l'ausilio di una termocamera, l'incendio nella sala macchine sembrerebbe terminato. La nave, che al momento si trova ancora al largo della Vegliaia, potrebbe essere portata a banchina per gli accertamenti necessari successivi.