Firenze, 25 febbraio 2021 - I numeri sono lì a delineare la situazione: dal rientro a scuola a inizio gennaio, i positivi tra gli studenti sono triplicati o quasi. E' la Regione a illustrare, grazie all'Osservatorio che monitora i contagi tra i banchi, la situazione. Nella settimana 4-10 gennaio i bambini e i ragazzi in età scolare contagiati sono stati 342.

Nella settimana 15-21 febbraio si contano invece 882 contagiati. La maggior parte dei contagiati riguarda le scuole superiori. Qui il numero dei positivi è sempre andato in crescita, toccando i 318 casi nella settimana 15-21 febbraio. Poche decine i contagiati all'asilo nido, ma nell'ultima settimana monitorata sono stati comunque 39.

Da ricordare che il rientro a scuola è solo al 50%: ogni istituto si organizza e alterna la scuola in presenza alla didattica a distanza, con un programma settimanale che vede ogni giorno a scuola al massimo la metà degli alunni totali. 

Il grafico con l'andamento dei positivi a scuola in Toscana nelle 7 settimane dal rientro

L'assessore regionale all'istruzione, Alessandra Nardini, respinge l'ipotesi di una correlazione tra la riapertura delle scuole e l'impennata dei contagi. "Non c'e' assolutamente un tema scuola secondo me, non ci sono evidenze scientifiche di un legame".

Anzi, secondo Nardini il processo è al contrario, "abbiamo assistito a un aumento generalizzato e questo si è ripercosso anche sulla fascia sotto i 18 anni" e sottolinea, "abbiamo lavorato molto sul rientro in sicurezza, rivendico la scelta di tornare in presenza". Poi, se la situazione dovesse peggiorare, la Regione fara' le sue valutazioni.

Sulla base dei dati forniti dal portale regionale negli ultimi due mesi il numero maggiore di casi si è appunto registrato nelle scuole superiori: 1.340 contagi sul totale di 3.705 positivi in tutte le scuole toscane. A ruota seguono le scuole elementari con 937 casi, le scuole medie con 775, la materna con 447 e infine il nido con 206.

Per quanto riguarda insegnanti e personale scolastico, negli ultimi due mesi ci sono stati 1247 insegnanti positivi. Sono stati invece 154 gli addetti del personale scolastico contagiati.