“L’impresa come sistema vivente” è l’argomento della Lectio magistralis che si terrà venerdì 15 dicembre alle 9,30 a Pieve S. Stefano

L’iniziativa, voluta e presentata dal Dirigente Scolastico Giuseppe De Iasi, vedrà quale relatore Massimo Mercati, amministratore delegato di Aboca e autore del libro che dà il titolo all’evento

ARezzo, 7 dicembre 2023 – “L’impresa come sistema vivente” è l’argomento della Lectio magistralis che si terrà venerdì 15 dicembre alle 9,30 a Pieve S. Stefano, presso la sede centrale dell’Istituto Onnicomprensivo Fanfani-Camaiti. L’iniziativa, voluta e presentata dal Dirigente Scolastico Giuseppe De Iasi, vedrà quale relatore Massimo Mercati, amministratore delegato di Aboca e autore del libro che dà il titolo all’evento: è necessario considerare l’impresa come un sistema vivente, non autoreferenziale ma necessariamente interdipendente dal contesto in cui opera, con funzione economico-sociale; non solo generatrice di profitto, ma generatrice di valore e crescita culturale interna e per il territorio. Oggi, l’impresa va ripensata come organizzazione sociale e comunità tra le comunità, votata al bene comune e attenta all’impatto su ambiente e società, nell’ottica della sostenibilità e del fare rete con obiettivi concreti, comuni, condivisi.

All’incontro, moderato dal prof. Andrea Alberti, docente dell’istituto, parteciperanno, fra gli altri, il Dott. Ernesto Pellecchia, Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, il Dott. Roberto Curtolo, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana nell’Ambito di Arezzo, il Dott. Alessandro Polcri, Presidente della Provincia di Arezzo, Claudio Marcelli, Sindaco di Pieve S. Stefano e Marida Brogialdi, Sindaco di Caprese Michelangelo.

Al termine della mattinata, dopo un momento conviviale curato dagli studenti dell’Istituto Professionale Alberghiero, sarà inaugurata la nuova serra didattica dell’Istituto Professionale Forestale e Tecnico Agrario.