Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Sangiovannese senza alternative Vincere col Badesse per la salvezza

Obiettivi diversi tra le due squadre in campo al "Fedini". Firicano e soci vogliono evitare i play out

san giovanni
Sport
Bencini, attaccante della Sangio
Bencini, attaccante della Sangio
Bencini, attaccante della Sangio

di Giorgio Grassi

Biancazzurri di Aldo Firicano e biancocelesti di Antonio Alessandria, oggi allo stadio Fedini (inizio ore 16) si giocano proprio tutto. Nei novanta minuti una sfida che vale una stagione agonistica. Ma Lornano Badesse e Sangio hanno obiettivi diversi: i locali cercano i punti per la salvezza senza play-out, gli ospiti senesi mirano a difendere la loro quarta posizione nei play-off, contro l’inseguitrice Pianese. La differenza tra le due squadre: Lornano Badesse quarta con punti 54, Pianese quinta con 53. Un solo punto di differenza può cambiare tutto, a seconda ovviamente del risultato che faranno la Lornano Badesse e la Pianese in casa della Pro Livorno, squadra ormai retrocessa con il Cannara. Più complicata la posizione del Marzocco, che è sest’ultimo nella classifica con 38 punti, più sette per la forbice con la terz’ultima, l’Unipomezia, ma per uscire dai play-out e salvarsi occorre una forbice di otto. In breve agli azzurri di Firicano per avere subito la matematica certezza necessita la vittoria. In caso diverso, la Sangio dovrà attendere i risultati di Foligno-Unipomezia. Questa gara sarà disputata a porte chiuse. Quindi, si gioca oggi sotto il segno dell’incertezza, ed un po’ anche della fortuna. Ricordiamo, però, che ognuno è artefice della proprie avventure e disavventure. Questa la situazione nelle ultime sette posizioni della classifica, che interessa per alcuni aspetti la Sangio: Scandicci 40 (va a Città di Castello), Sangio punti 38, Rieti 34 (a Montespaccato), Foligno 32 (con Unipomezia punti 31), le ultime due sono retrocesse: Cannara 24 e Pro Livorno 21. Nel Lornano Badesse è assente lo squalificato difensore centrale Lorenzo Schiaroli, visto che giocano con tre centrali; nella Sangio Firicano dispone della rosa al completo. Un’ultima giornata del torneo di serie D, girone E sotto il segno dell’incertezza, sia in testa e sia in coda. Il pensiero del mister del Marzocco: "Siamo all’epilogo. Partita tanto difficile, sia per noi che per loro. Prevedo una sfida da pari forze. I desideri: loro intendono difendere la posizione dentro i play-off, noi vogliamo uscire dai play-out, e quindi ottenere la salvezza diretta. Cerchiamo la vittoria, poi vedremo cosa dirà il campo. Ho tanta fiducia nei ragazzi, che li ho visti fortemente motivati ed in buonissima condizione e forma". Il direttore Giuseppe Morandini: "Giochiamo la sfida decisiva dell’annata, non dobbiamo sbagliarla".

COSÌ IN CAMPO ore 16

SANGIOVANNESE (4-3-1-2): Cipriani; Giannini, Fanetti, Rosseti, Migliorini; Nannini, Di Vito, Baldesi; Bellini; Polo, Bencini. A disposizione: Palagi, Milani, Giordano, Lorenzoni, Sacchini, Moruzzi, Calosi, Akammadu, Falsini. All. Aldo Firicano

LORNANO BADESSE (3-5-2): Conti; Bonechi, Manganelli, Paparusso; Frosinini, Chiti, Ranelli, Cecconi, Cappelli; Lucatti, Diarrassouba. A disposizione: Trapassi, Mari, Berardi, Mignani, Corsi,Gozzerini, Discepolo, Guidarelli, El Jallali. All. Antonio Alessandria

Arbitro: Fantozzi di Civitavecchia (Magherini di Prato e Mantella di Livorno).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?