Giotto, obiettivo serie A1. Domenica la sfida decisiva

Tennis: primo scontro con Trento finito in parità. Il verdetto nel ritorno

Domenica la sfida decisiva
Domenica la sfida decisiva

di Andrea Lorentini

Perfetto equilibrio nella finale d’andata playoff per la serie A1 tra Tennis Giotto e Ata Battisti di Trento. La prima squadra maschile del circolo aretino ha giocato tra le mura amiche il primo scontro valido per la salita nella massima categoria e, facendo affidamento sul tifo e sul calore di un numeroso pubblico, è stata protagonista di un bel confronto terminato sul 3-3. L’appuntamento decisivo è fissato per domenica 10 dicembre per la gara di ritorno che rappresenterà l’atto conclusivo. Il match di andata contro l’Ata Battisti ha visto le due sfidanti rispondersi colpo dopo colpo a partire dai singoli, con la vittoria di Filippo Alberti per 6-0 e 6-4 su Riccardo Maiga e la contemporanea sconfitta di Guelfo Baldovinetti con un doppio 1-6 contro Davide Ferrarolli che hanno fissato il parziale sull’1-1.

Il secondo punto dei trentini è stato messo a referto con l’affermazione di Giovanni Oradini su Stefano Baldoni per 6-7 e 2-6, ma la controrisposta del Tennis Giotto è immediatamente arrivata con Andrea Pecorella che si è imposto su Leonardo Penasa per 6-1, 2-6 e 6-0, arrivando così ai doppi sul 2-2. La situazione di parità è stata confermata anche nei due incontri conclusivi con la vittoria di Baldoni e di Alessio Bulletti su Laurynas Grigelis e Stefan Vedovelli per 6-4 e 7-6, a cui ha fatto da contraltare il passo falso della coppia Baldovinetti-Pecorella contro Ferrarolli-Oradini per 3-6 e 5-7.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su