Comuni, prima seduta e deleghe. Vadi e Rossi brindano coi cittadini

Iniziata la terza era di Leonardo Degl’Innocenti a Cavriglia con la presentazione della nuova giunta comunale. Altri eventi politici in programma nei comuni limitrofi.

Comuni, prima seduta e deleghe. Vadi e Rossi brindano coi cittadini

Comuni, prima seduta e deleghe. Vadi e Rossi brindano coi cittadini

Iniziata ufficialmente la terza era di Leonardo Degl’Innocenti o Sanni al timone del paese delle miniere. Ieri mattina si è insediato il nuovo Consiglio comunale di Cavriglia e durante la prima seduta è stata presentata la giunta. Adesso tutti gli organi istituzionali sono pienamente nelle loro funzioni e la macchina comunale è pronta a proseguire il proprio lavoro. Dell’esecutivo fanno parte Filippo Boni, vicesindaco con deleghe a memoria, bellezza, cultura, edilizia e urbanistica; Thomas Stagi, assessore a personale, lavori pubblici, ambiente e sociale; Paola Bonci, assessore a pubblica istruzione, turismo, agricoltura e attività produttive; Elisa Lazzerini, assessore con deleghe al bilancio e alle politiche fiscali e tributarie. La delega alla promozione del territorio rimane nelle competenze del sindaco. Il gruppo "Insieme per Cavriglia" è composto da Thomas Stagi, Filippo Boni, Gabriele Mori, Eleonora Corati, Cristina Camici, Riccardo Filosa, Incoronata Palma e Michele Del Giudice, questi ultimi entrati a seguito delle dimissioni delle assessore Bonci e Lazzerini. Il "Centrodestra per Cavriglia" è invece rappresentato da Gianluca Butini, Erica Landi, Lucia Gori e Lucido Capozzoli. Ad ogni consigliere di maggioranza è stata inoltre assegnata una delega: Mori sarà il capogruppo, Corati avrà la delega allo sport, Camici si occuperà di pari opportunità e gemellaggi, Filosa si farà carico di innovazione tecnologica ed energie rinnovabili, Palma seguirà i rapporti con le associazioni e Del Giudice le politiche giovanili. A Castelfranco Piandiscò si pensa ancora a festeggiare. Martedì 18 giugno alle 20 si terrà infatti una cena in piazza Vittorio Emanuele a Castelfranco di Sopra per brindare allo storico risultato di Michele Rossi, eletto sindaco con oltre il 53%, il quale è riuscito a mandare il Pd all’opposizione. Un’altra, ma stavolta in piazza Masaccio a San Giovanni Valdarno, è in programma per mercoledì 26 giugno. Ad organizzarla la coalizione di centrosinistra, per celebrare la vittoria al primo turno di Valentina Vadi, confermata per la seconda volta alla guida della città natale di Masaccio. Bisognerà attendere la fine del mese per l’insediamento del nuovo Consiglio comunale a Bucine. Il neo sindaco Paolo Nannini è al lavoro per comporre la squadra a partire dalle preferenze ottenute dagli eletti nel parlamentino cittadino. A Loro l’appuntamento con la prima assise è per sabato 22 . Andrea Rossi rivelerà la giunta al completo, a partire dal già annunciato vicesindaco Santini.

Francesco Tozzi