Viareggio, 12 luglio 2016 -  Viareggio dovrà tornare al voto. A poco più di un anno dall'elezione a sindaco di Giorgio Del Ghingaro, esponente ex Pd a capo di una serie di liste civiche, il Tribunale amministrativo regionale della Toscana ha annullato le elezioni amministrative.

Nel dispositivo della sentenza il Tar dispone "la rinnovazione delle operazioni di voto relative al Comune di Viareggio con riferimento alle operazioni di voto in tutte le sezioni". A presentare ricorso al Tar chiedendo l'annullamento delle elezioni vinte da Del Ghingaro era stato il candidato della Lega Nord e di alcune liste civiche Massimiliano Baldini, che aveva contestato l'esito dello scrutinio che lo aveva escluso dal ballottaggio per 27 voti a favore del candidato del Pd Luca Poletti, poi sconfitto da Del Ghingaro al ballottaggio.