Perugia, 24 ottobre 2017 - Quinta sconfitta consecutiva e crisi senza fine per il Perugia, battuto in casa 3-0 dal Cesena nell'11° turno di Serie B.

È iniziato sottotono l'incontro del Curi: nei primi 20' la gara è scorsa via senza occasioni, con la squadra di Giunti poco aggressiva ma comunque in grado di tenere in mano il pallino del gioco. Il Cesena è cresciuto attorno alla mezz'ora, facendo centro alla prima vera conclusione: al 32' Jallow non sbaglia al tu per tu con Nocchi, spiazzato da un destro a giro. Immediata la reazione dei grifoni con Han che conclude alto sopra la traversa (36'), al pari di Di Carmine impreciso di testa al 44'. Nella ripresa dilaga la squadra di Castori. Dopo 2' contropiede innescato da Jallow, Dalmonte crossa in area e Laribi insacca.

Un doppio cambio non serve al Perugia che al 55' subisce il 3-0 con un gol fotocopia al precedente (ancora Laribi in rete), complice una difesa in bambola. La notte buia del Perugia di Giunti finisce tra i fischi e i cori di protesta del Curi.

L'ESONERO- Federico Giunti non è più l'allenatore del Perugia. Fatale la quinta sconfitta di fila (sesta nelle ultime sette) maturata in casa contro il Cesena. Lo ha annunciato il ds degli umbri, Roberto Goretti, ai microfoni di Sky pochi minuti dopo la fine del match. "Abbiamo parlato con il mister ed abbiamo deciso di non proseguire il rapporto, pur essendo lui responsabile come tutti noi" le parole di Goretti. "Dobbiamo delle scuse al pubblico per questa serie di sconfitte incredibili e per quanto visto anche oggi siamo indifendibili, inguardabili e ingiudicabili. Prossimo tecnico? Non abbiamo ancora parlato con nessuno, nei prossimi giorni prenderemo la decisione migliore".

Il tabellino:

PERUGIA (4-3-1-2): Nocchi; Zanon (4'st Pajac), Volta, Monaco, Belmonte; Brighi, Colombatto, Bandinelli ; Buonaiuto (15'st Cerri); Di Carmine, Han (7'st Terrani). In panchina: Rosati, Santopadre, Emmanuello, Falco, Bianco, Choe, Mustacchio. Allenatore: Giunti.

CESENA (4-4-1-1): Agliardi; Donkor (22'st Perticone), Rigione, Esposito, Fazzi; Kupisz, Schiavone, Di Noia, Dalmonte (28'st Vita); Laribi (40'st Scognamiglio); Jallow. In panchina: Fulignati, Perticone, Mordini, Eguelfi, Moncini, Setola, Farabegoli, Maleh, Panico, Vita, Sbrissa. Allenatore: Castori.

Arbitro: Fourneau di Roma

Marcatori: 32'pt Jallow, 3'st e 13'st Laribi.

Note: spettatori paganti 2379 (6080 abbonati). Ammoniti Volta, Monaco, Colombatto, Terrani, Dalmonte. Angoli 7-1. Recupero: 3'; 4'.