Spoleto, 31 dicembre 2015 - Gravissimo incidente stradale questa mattina a Spoleto, nella zona di Santo Chiodo. Una ragazza di 18 anni che insieme a un'amica era a bordo di una utilitaria è morta in seguito a un impatto con un'altra vettura che sopraggiungeva in senso contrario. Il decesso è avvenuto dopo pochi minuti l'arrivo in ospedale.

L'urto è stato talmente violento da vanificare tutti i tentativi dei medici. Ferita in maniera grave anche l'amica, sua coetanea, che viaggiava in macchina con lei.  L'incidente è avvenuto in zona Santo Chiodo, sulla strada provinciale che porta ad Acquasparta.

La dinamica del gravissimo incidente è adesso al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Spoleto. Al momento si ipotizza che l'utilitaria sulla quale viaggiavano le due giovanissime ragazze abbia sbandato in curva a causa del ghiaccio. La loro macchina è dunque finita in mezzo alla carreggiata proprio mentre dalla direzione opposta sopraggiungeva un'altra vettura il cui conducente non è riuscito a evitare l'impatto. Sul posto sono intervenuti 118, vigili del fuoco e carabinieri.

Ieri in Valnerina, tra Sant'Anatolia di Spoleto e Vallo di Nera, c'era stato un altro incidente simile fortunatamente senza conseguenze. Una mamma con due bambini molto piccoli a bordo ha perso il controllo della sua station-wagon finendo sulla corsia opposta, ma per fortuna in quel momento non transitavano veicoli e sebbene la macchina si sia rovesciata mamma e bambini non hanno riportati particolari conseguenze.