Grosseto, 13 luglio 2017 - Sono state ammesse al rito abbreviato Azzurra Marzocchi, 41 anni, Manuela Seggiani, 39, Costanza Mori, 27 anni e Alessia Berti, 24 anni, le maestre accusate di maltrattamenti e abbandono di minori per i fatti accaduti all'asilo Albero Azzurro di Grosseto. Lo ha deciso il gup del tribunale di Grosseto, Marco Mezzaluna. Il giudice ha anche accolto le richieste del pm Giuseppe Coniglio su una serie di aggravanti.

La vicenda riguarda una serie di maltrattamenti ai bambini scoperti grazie all'ausilio di telecamere montate in un asilo nido a Grosseto durante l'inverno del 2015. Dai filmati si vede chiaramente che le maestre picchiavano i bambini e li rinchiudevano al buio nelle stanze per punizione.