Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 mag 2022

L'Empoli vince contro l'Atalanta: l'ultimo match è un trionfo, finisce 0-1

Gli azzurri violano Bergamo con una rete nel finale di gara e chiudono a quota 41 

21 mag 2022
Empoli's Samuele Damiani and Atalanta's Duvan Zapata during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs Empoli FC at the Gewiss Stadium in Bergamo, Italy, 21 May 2022.
ANSA/PAOLO MAGNI
Atalanta-Empoli, un'azione di gioco (foto Ansa)
Empoli's Samuele Damiani and Atalanta's Duvan Zapata during the Italian Serie A soccer match Atalanta BC vs Empoli FC at the Gewiss Stadium in Bergamo, Italy, 21 May 2022.
ANSA/PAOLO MAGNI
Atalanta-Empoli, un'azione di gioco (foto Ansa)

Bergamo, 21 maggio 2022 - L’Empoli finisce il campionato in bellezza espugnando 1-0 il campo dell’Atalanta. Un successo che significa quattordicesimo posto in classifica con 41 punti. Andreazzoli opta inizialmente per Viti e Luperto quali centrali difensivi ed Henderson dietro le punte. Empoli brillante in avvio: al 2’ Stojanovic penetra in area dalla destra e serve Henderson: destro telefonato, nessuna difficoltà per Musso a far suo il pallone. Due minuti più tardi, ci prova Bandinelli dalla sinistra: idem come sopra. All’8 scambio tra Cutrone e La Mantia, col primo che va alla conclusione dai 18 metri: la palla termina a lato della porta.

Meno di sessanta secondi dopo, la risposta della Dea: cross di Boga dalla sinistra, frustata di testa a centro area di Zapata, ma Vicario è abile a respingere. Cresce sensibilmente l’Atalanta. Al 10’ Zapata calcia dai 22 metri, ma il portiere empolese è ancora bravo a respingere il tiro. Al 16’ Freuler batte a rete, in posizione centrale, dal limite, ma Luperto in scivolata devia la sfera in angolo. Al 22’ magia di Boga dalla sinistra: destro a rientrare insidiosissimo, ma Vicario si supera, mettendo in corner.

Al 31’ tiro dalla distanza di Koopmeiners, con Vicario attento (devia sul fondo). Al 33’ la botta di Zappacosta dai 20 metri, col pallone che va fuori di poco. Al 35’ magistrale chiusura di Viti su Zapata, che aveva calciato a rete da pochi passi. Cinque minuti più tardi Viti s’immola su Zapata: da 10. Al 43’ si rinnova il duello Zapata-Vicario: sulla sciabolata dell’attaccante, vince nuovamente l’estremo difensore, che mette il cuoio in calcio d’angolo. Fa incetta di tiri dalla bandierina la formazione allenata da Gasperini.

Inizio di ripresa favorevole agli azzurri: al 1’ incertezza di Musso, che respinge male, centralmente, ma a Zurkowski non riesce il pallonetto vincente. Al 10’ altra magia di Boga: calcia dal limite, col solito destro a rientrare, ma coglie la traversa: dove non arriva Vicario, c’è il legno a salvare gli uomini di Andreazzoli. Al 29’ l’Empoli rischia moltissimo: in area Asllani sbaglia lo stop, ma gli orobici non ne approfittano. Al 34’ il vantaggio inaspettato degli azzurri: Bajrami trova Stulac, che in corsa dai 20 metri insacca.

Al 36’ Zapata calcia a botta sicura, ma Vicario dice no. Al 43’ traversone di Pessina dalla sinistra, colpo di testa ravvicinato di Zapata, che colpisce la traversa (c’è il tocco di Vicario). Sugli sviluppi dell’angolo, incornata di Scalvini di poco fuori. Al 46’ Demiral, di testa, trova i pugni di Vicario. Niente da fare: Atalanta fuori dall’Europa dopo 5 anni, Empoli a suggellare con la vittoria un’eccellente annata.
TABELLINO:
ATALANTA – EMPOLI 0-1
ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Palomino, De Roon, Djimsiti; Hateboer (12’ st Pessina), Koopmeiners (33’ st Scalvini), Freuler (37’ st Demiral), Zappacosta (33’ st Maehle); Pasalic (37’ st Ilicic); Boga, Zapata.
In panchina: Sportiello, Rossi, Cittadini, Cissè, Miranchuck, Mihaila.
Allenatore: Gasperini.
EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Viti, Luperto, Cacace (28’ st Parisi); Zurkowski, Asllani, Bandinelli (23’ st Stulac); Henderson (23’ st Di Francesco); La Mantia (1’ st Bajrami), Cutrone (28’ st Baldanzi).
In panchina: Ujkani, Furlan, Romagnoli, Ismajli, Fazzini, Benassi, Degli Innocenti.
Allenatore: Andreazzoli.
ARBITRO: Abisso di Palermo.
RETE: 34’ st Stulac.
NOTE: serata serena. Ammoniti: Stojanovic, Freuler. Angoli: 15-2. Recupero: 1’ pt e 4’ st.

Gianluca Barni

 

Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa
Foto Ansa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?