Il licantropo interpretato da Tyler Posey, protagonista di Teen Wolf – Foto: MTV
Il licantropo interpretato da Tyler Posey, protagonista di Teen Wolf – Foto: MTV

Los Angeles, 26 settembre 2021 - C'è chi ha subito annunciato che salirà sul carro: dallo sceriffo, Linden Ashby, al coach Orny Adams, ovviamente al giovane lupo stesso, Tyler Poisey. C'è chi tace come Tyler Hoechlin e Holland Roden. E soprattutto tace il più atteso, Dylan O'Brien, perché senza il vero Stiles l'operazione Teen Wolf sarebbe destinata a sbattere contro un muro. Già, perché i lupi mannari tornano a ululare: l'iconica serie televisiva di Mtv andata in onda dal 2011 al 2017 (ma adesso disponibile integralmente sui canali streaming), trasmessa in Italia prima su Fox e poi sulla stessa Mtv, diventa un film.

Piccolo passo indietro: la fine della serie aveva lasciato nel dolore lo stuolo di fans della serie, molto liberamente ispirata al film del 1985 con Micheal J. Fox (in Italia uscì col discutibile titolo di "Voglia di Vincere"). Serie che col tempo aveva conquistato un seguito giovanissimo davvero impressionante, soprattutto sui social. Lo dimostra un semplice particolare dell'altro ieri: l'annuncio del revival ha portato l'hashtag in testa alle tendenze mondiali. Ma in questi anni gli appassionati non avevano mai gettato la spugna, incoraggiati proprio dal protagonista Tyler Posey (nel personaggio di Scott McCall) che non ha mai nascosto il suo parere favorevole a un film che chiudesse la saga. Lo aveva detto al ComicCon di San Diego, in tante interviste, su Twitter. Il profilo Twitter di Mtv negli anni è stato bersagliato da richieste perché venisse realizzata una nuova stagione, la tanto attesa e probabilmente mai nascitura stagione 7, ma anche l'ipotesi del film è stata caldeggiata per lungo tempo.

L'annuncio quindi due giorni fa, con i fans impazziti e decine di migliaia di tweet al riguardo in poche ore: nel 2022 arriverà il film, firmato Paramount+. C'è anche una sinossi: “I lupi stanno ululando ancora una volta, chiedendo il ritorno di Banshees, Werecoyotes, Hellhounds, Kitsune e ogni altro mutaforma nella notte. Ma solo un lupo mannaro come Scott McCall, non più un adolescente ma ancora Alpha, può raccogliere nuovi alleati e riunire amici fidati per combattere quello che potrebbe essere il nemico più potente e mortale che abbiano mai affrontato”.

C'è però un grande punto interrogativo: nel sibillino annuncio: si dice che ci sarà "parte" del cast originale. Dai comportamenti social si capisce che ci saranno Tyler Posey, Linden Ashby, Melissa Ponzio, Orny Adams. Ma il più amato di tutti (e anche colui che ha avuto poi la carriera più fulgida) tace: Dylan O'Brien, fresco di trentesimo compleanno, non ha sciolto la riserva. Se non ci sarà lui nei panni di Stiles, l'umano del branco e il portatore del sollievo comico che ha reso la serie non solo a tinte horror ma anche spassosissima, come si potrà fare un film su Teen Wolf?