Prato avrà tre squadre impegnate nei campionati nazionali a squadre, che inizieranno domenica 5 luglio. In serie A1 la formazione femminile del Tc Prato cercherà di difendere il titolo di campione d’Italia in carica, mentre la squadra maschile sarà impegnata in serie A2. In serie B farà il suo esordio invece la squadra maschile del neo promosso Tc Bisenzio. L’esordio della serie A (anticipata a causa del coronavirus) vedrà un girone di sola andata con tre sfide e poi le prime classificate dei gironi andranno a fare i playoff e le ultime due...

Prato avrà tre squadre impegnate nei campionati nazionali a squadre, che inizieranno domenica 5 luglio. In serie A1 la formazione femminile del Tc Prato cercherà di difendere il titolo di campione d’Italia in carica, mentre la squadra maschile sarà impegnata in serie A2. In serie B farà il suo esordio invece la squadra maschile del neo promosso Tc Bisenzio. L’esordio della serie A (anticipata a causa del coronavirus) vedrà un girone di sola andata con tre sfide e poi le prime classificate dei gironi andranno a fare i playoff e le ultime due si giocheranno la salvezza ai playout con sfide di andata e ritorno. Le campionesse d’Italia (Martina Trevisan, Kristina Kucova, Lucrezia Stefanini, Federica Sacco, Beatrice Ricci, Asia Serafini e Lisa Piccinetti) non hanno avuto un sorteggio semplice perché sono state inserite nel girone 2: Lumezzane sarà il team avversario per l’esordio casalingo (alle 10) della squadra capitanata da Gianluca Rossi. Poi le pratesi affronteranno due trasferte molto insidiose contro Casale in Piemonte (nelle fila della squadra piemontese gioca Sara Errani) e Tc Lucca a Vicopelago.

"Il tennis riparte e questo è un fatto positivo anche se abbiamo avuto davvero poco tempo per allestire le squadre. Nel nostro caso abbiamo confermato il gruppo che ha vinto lo scudetto lo scorso anno - dice il direttore sportivo del Tc Prato, Fausto Fusi – Resa il dubbio sulla nostra straniera, Kucova, legato alle aperture o meno dei voli aerei. Questo aspetto inciderà anche nel maschile". Il team maschile, inserito nel girone 5, sarà a Pavia nella prima giornata e poi giocherà due gare in casa contro Filari Messina e Tc 2002 Benevento. "Sarà fondamentale la presenza del nostro slovacco Filip Horansky per essere competitivi in questa categoria – insiste Fusi -. Ma contiamo molto anche su Emiliano Maggioli, Federico Iannaccone, Davide Galoppini e Mattia Bellucci oltre a Jacopo Stefanini".

In serie B il Tc Bisenzio è stato inserito nel girone con Ct Arezzo e Giotto Arezzo e vedrà il suo esordio proprio in trasferta domenica prossima con Ct Arezzo: l’ultimo match del girone è previsto invece domenica 19 luglio contro il Giotto in casa. Una squadra tutta giovane, quella del Tc Bisenzio, con l’esperto Daniele Capecchi che dovrà fare da chioccia a Samuele Pieri, Gabriele Bonechi, Mattia Materi, Cosimo Banti, Tommaso Arcangeli e Alessio Gelli. "La nostra squadra è davvero junior - spiega il direttore sportivo, Stefano Bonechi - oltre a Capecchi, che è l’unico con tanta esperienza internazionale, abbiamo tanti ragazzi che provengono dal vivaio e per questo ci piacerebbe che i nostri soci li sostenessero e incoraggiassero durante i match. La squadra ha voglia ed è competitiva. Ci faremo trovare pronti".

Leonardo Montaleni