Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
3 mag 2022

Casalguidi verso la promozione

Obiettivo salvezza per Pescia,. Candeglia e Tempio . Chiazzano. E lo stesso vale. per Chiesina Uzzanese

3 mag 2022

Mancano centottanta minuti alla fine della "regular season", ma i primi verdetti sono già arrivati. E la ventiquattresima giornata dei campionati di prima e seconda categoria chiusasi domenica scorsa ha regalato qualche colpo di scena. Partendo dal girone C di prima categoria, dove il Casalguidi ha mezzo piede in Promozione: l’1-0 alla Nuova Novoli griffato da Niccolai ha riportato gli uomini di mister Alessandro Gambadori al comando solitario della graduatoria, anche in virtù del pari dello Jolo. Adesso la priorità resta quella di mantenere il primato. Nel girone B, le reti di Ferra e Compagnone hanno portate in dote all’Intercomunale Monsummano la vittoria sul Ponte a Cappiano e la salvezza. Lo stesso traguardo che non dovrebbe sfuggire nemmeno a Pescia e Candeglia, anche il 4-2 con cui i valdinievolini di Cristiano Michelotti hanno superato la formazione di Giovanni Borrelli ha dato una spinta in più agli ospiti. Anche il Tempio Chiazzano di mister Sandro Anichini può salvarsi nonostante lo stop per 4-0 contro la capolista Marginone (a patto di portare a casa nuovi punti). In seconda categoria, lo Spedalino Le Querci di Alessandro Somigli già promosso ha perso al Barni contro il Montale Pol.90 Antares: una doppietta di Batacchi ha consentito alla banda Innocenti di tener vivo il sogno-playoff. Obbiettivo, quest’ultimo, che i Giovani Via Nova hanno raggiunto aritmeticamente, visto che il 3-1 esterno sul Montepiano (Niccolai, Manuli e Bartelli) vale il consolidamento del secondo posto a quota 42. Un assolo di Baldi ha permesso al San Niccolò di espugnare il campo del Borgo a Buggiano e di mantenere la quinta piazza, mentre la Montagna Pistoiese di Iori (sconfitta 2-1 dal Vernio) e l’Atletico Spedalino di Celadon (nonostante il 3-0 inflitto al Cecina certificato da una doppietta di Bruni e un gol di Burchietti) dovranno probabilmente riprovarci l’anno prossimo. Può sorridere infine anche il Chiesina Uzzanese: il 2-0 interno contro il Jolly Montemurlo propiziato da Matteelli e Tondi avvicina la salvezza.

Linda Meoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?