Svolta al Museo tecnico navale. Arrivata l’offerta per la gestione

Il bando per la gestione del Museo tecnico navale della Marina militare a La Spezia non è andato deserto, con almeno un'offerta presentata. La commissione di gara valuterà la proposta nelle prossime settimane, dopo varie proroghe della scadenza. Il valore della concessione è di 4,2 milioni di euro all'anno per dodici anni, con investimenti previsti in tecnologia, opere architettoniche, allestimenti e promozione.

Svolta al Museo tecnico navale. Arrivata l’offerta per la gestione

La celebre Sala delle Polene situata all’interno del Museo tecnico Navale. La gara per la gestione della struttura non è andata deserta

Potrebbe essere arrivata a una svolta l’iter per la gestione in concessione del Museo tecnico navale della Marina militare. Il bando lanciato da Difesa Servizi, società in house del ministero della Difesa che si occupa della gestione del patrimonio, non è andato deserto: diversamente dai tre tentativi precedenti, questa volta almeno un’offerta è stata recapitata nell’ambito del procedimento ad evidenza pubblica. Nelle prossime settimane la commissione di gara vaglierà la proposta arrivata. Una procedura, quella attivata da Difesa Servizi, piuttosto travagliata: la scadenza del bando, inizialmente fissata alle 18 del 12 febbraio, è stata successivamente prorogata alla stessa ora del 26 febbraio.

Lunedì scorso, tuttavia, la scadenza del bando è stata ulteriormente prorogata per cause teniche di altre ventiquattro ore, col termine fissato alle 18 di martedì. Il valore, il canone annuale e la durata della concessione fissati dal bando sono rispettivamente di 4,2 milioni di euro, sessantamila euro e dodici anni. Il bando stima investimenti per 850mila euro in sistemi tecnologici e multimediali, 700mila per opere architettoniche, 300mila per nuovi allestimenti e 70mila in promozione e comunicazione. Per rendere più appetibile l’investimento sul museo spezzino – che ha chiuso il 2023 con circa 37mila visitatori e una crescita di oltre il 30% sul 2022 –, Difesa Servizi ha inserito la possibilità di allestire e gestire anche il Museo Tecnico Navale della Maddalena.