Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

FolloGavo, buona gara Il Pomezia si arrende

La gara cambia volto con l’ingresso di Giustarini che firma una doppietta

Manuele Giustarini toglie le castagne dal fuoco al Follonica Gavorrano. Grande prova del team di mister Bonura che torna meritatamente alla vittoria contro l’Unipomezia (2-0). L’ingresso nella ripresa dell’attaccante ha consentito ai minerari di vincere e rimanere in scia all’Arezzo per la terza posizione.

Al 21’ bellissima azione di ripartenza dei biancorossoblù. La palla al bacio di Liurni è a centro area per il piede di Tiganj, che calcia a botta sicura ma la palla si stampa sul palo. La prima frazione termina a reti bianche, dopo 45’ minuti vibranti a cui è mancato solo il gol.

Nella ripresa i primi cambi per mister Bonura arrivano al 62’, quando inserisce Giustarini e Mugelli per Tiganj e Sylla, cambiando due terzi dell’attacco. Al 77’ il gol del vantaggio. Lo Sicco dal limite imbecca Giustarini a centro area, con il neo entrato che batte Siani. L’arbitro assegna poi 5’ di recupero, mentre Mugelli allo scadere del primo coglie il palo esterno. E subito dopo arriva il gol del raddoppio: Barlettani serve Giustarini che, tutto solo, non sbaglia.

FOLLONICA GAVORRANO: Ombra, Bruni, Coccia, Dierna, Origlio, Tiganj (62’ Giustarini), Liurni, Sylla (62’ Mugelli), Gasco (74’ Fremura), Lo Sicco (87’ Berardi), Arduini (80’ Barlettani). All. Bonura

UNIPOMEZIA: Siani, Ilari, Tozzi, Valle, De Iulis (73’ Marini, 86’ Cartella), Di Battista, Bramati, Squerzanti, Scardola (73’ Suffer), Schiavella (90’ Simeone), Mancini (64’ Lo Schiavo). All. Solimina.

Reti: 77’, 91’ Giustarini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?