L'assessore regionale Fratoni in visita a Certema
L'assessore regionale Fratoni in visita a Certema

Grosseto, 16 agosto 2016 - L'assessore regionale all'ambiente, Federica Fratoni, ha fatto visita al laboratorio tecnologico multidisciplinare Certema di Cinigiano, realizzato da un consorizo di cui fa parte Opus Automazione di Follonica con il supporto della scuola Sant'Anna di Pisa e con il contributo del ministero dello Sviluppo economico, della Regione Toscana e della Provincia di Grosseto e inaugurato lo scorso febbraio.  

«Certema – ha detto l'assessore regionale – è una realtà nuova e innovativa. E' un orgoglio per la Regione, che ha finanziato questa realizzazione tramite la Provincia. E' un valore, perché tutte le formule che tengono insieme il mondo dell'impresa con il mondo della ricerca e dell'innovazione ci consentono di vedere opportunità concrete per il futuro. E' una sfida impegnativa, ma sono ambiti di grande attualità e futuribilità, anche per gli aspetti ambientali che vengono toccati: ambiti che vedono la Regione molto attenta, non solo come ente controllore e creatore di norme, ma anche come autorizzatore e gestore delle politiche ambientali». Un'area del laboratorio, infatti, è dedicata proprio all'analisi delle emissioni in atmosfera e della qualità dell'area. «Siamo in grado – dice Stefano Batistini, presidente del cda di Opus Automazione – di eseguire rilevazioni su siti industriali oppure in aree civili urbane o suburbane per determinare le caratteristiche inquinanti e valutare gli impatti sul territorio. Più in generale Certema è un complesso che riunisce in un unico soggetto competenze e professionalità di diversi ambiti industriali complementari, dalla meccanica di precisione alle costruzioni meccaniche, la prototipazione rapida, l'automazione, misura e analisi, che garantiscono la gestione e lo sviluppo di un progetto in tutte le sue fasi, dallo studio di fattibilità al collaudo, in tanti campi d'applicazione».

E non sono poche le realtà che hanno già deciso di avvalersi dei servizi di Certema, in ambito locale e nazionale. «Certema è nato a febbraio – ricorda ancora Batistini di Opus Automazione – e abbiamo già iniziato a fare attività importanti, anche combinate, cioè impiegando le varie sezioni del laboratorio per un unico cliente. Ad esempio le prove su un carrello elevatore che dovrà andare ad operare in Antartide: è stato testato in camera climatica a -57 gradi e anche per le emissioni in atmosfera. I nostri strumenti sono disponibili per chiunque ne faccia richiesta: è un laboratorio ad accesso aperto». Certema offre cinque laboratori: analisi ambientali, thermal tests, meccanica applicata e costruzioni meccaniche, tecnologia meccanica avanzata, microscopia elettronica a scansione e micro-analisi a ultra e alta risoluzione.