Coppa miraggio per 83 minuti. Il valore aggiunto del carattere

Stavolta la Fiorentina ha rischiato di farla il Parma. Quante volte la squadra viola ha co...

Stavolta la Fiorentina ha rischiato di farla il Parma. Quante volte la squadra viola ha colmato la differenza tecnica con squadre più forti attraverso l’intensità, la velocità e il palleggio elettrico? La vittoria di Napoli è il manifesto di ciò. Ieri sera tutto questo per 45 minuti lo ha fatto il Parma, annichilendo la Fiorentina con un’agilità e una determinazione sorprendenti. Italiano nella ripresa con un maxi cambio ha corretto una squadra irriconoscibile. E qualcosa di meglio si è visto. Soprattutto si è vista la cosa ottima della Fiorentina di oggi, il carattere e il non arrendersi alla difficoltà. Forse il destino si è intenerito per questo e ha concesso ai viola ai rigori di non perdere il treno della coppa Italia. Che, come lo scorso anno, può essere un’opportunità di felicità e che invece fino all’83° e al colpo di Nzola sembrava solo un miraggio.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro