Il grande cuore di San Lorenzo: più di 3mila euro alle ragazze madri

I soldi sono stati raccolti grazie al progetto "Andrea. Il Presepe delle bambine"

Il presepe è stato realizzato dall'associazione I Sopravvissuti del San Lorenzo

Il presepe è stato realizzato dall'associazione I Sopravvissuti del San Lorenzo

Firenze, 2 febbraio 2024 - Sono stati raccolti 3.220 euro che saranno devoluti a “Casa Serena”, una realtà del nostro territorio che si occupa di giovani madri con figli a carico. Una donazione che è il frutto del progetto “Andrea. Il presepe delle bambine”, l'installazione ospitata dal sagrato della Basilica di San Lorenzo di Firenze e realizzata dagli studenti del Liceo Artistico di Porta Romana e Sesto Fiorentino in collaborazione con l'associazione I Sopravvissuti del San Lorenzo.

Si tratta di un omaggio alla grande tradizione fiorentina di accoglienza, cura e assistenza dell’infanzia bisognosa, in particolare di quella in cerca di una nuova realtà familiare che possa garantire affetto e protezione. La scelta del nome Andrea non è stata casuale. Andrea è infatti un nome sia maschile che femminile, per indicare l’universalità dei diritti di infanzia e adolescenza, in un tempo tristemente segnato dalla ripetuta minaccia al genere femminile, già a partire dalla giovane età.

ross.c.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro