Viola Park, finalmente è qui la festa. Un fiume di tifosi e applausi a Rocco

Il debutto ufficiale del centro sportivo con la sfida degli under 19 della Fiorentina contro il Milan

Erano 1.185 i tifosi della Fiorentina presenti ieri al Viola Park, in particolare nello stadio "Curva Fiesole", per la prima partita ufficiale e aperta al pubblico giocata all’interno del nuovo centro sportivo di proprietà del club di Rocco Commisso. Una data storica dunque questo 30 settembre 2023, di fatto l’inizio di una nuova era. La partita in questione era Fiorentina-Milan Primavera, valida per la quinta giornata del campionato dedicato agli under 19.

Tanto movimento lungo via Pian di Ripoli a ridosso del centro, d’altronde c’era grande curiosità da parte dei tifosi nel poter finalmente entrare all’interno della struttura e vedere da vicino la nuova casa della Fiorentina.

Il parcheggio provvisorio (allestito non lontano dall’ingresso) era piuttosto affollato di macchine e motorini. Suggestivo – e del tutto insolito per la zona – il colpo d’occhio sulle tante maglie viola che a piedi si avvicinavano al Viola Park. La partita è finita 1-1, impressionante il boato dello stadio quando la squadra allenata da Galloppa ha segnato il gol del pareggio.

Rocco Commisso ha dato il calcio d’inizio della gara, visibilmente emozionato e tra gli applausi dei presenti. Applausi che somigliavano ad un ringraziamento per il grande investimento fatto per questo centro sportivo (costato circa 112 milioni di euro). Presente anche il tifo organizzato, con i cori e il classico striscione che recita "Per esser di Firenze vanto e gloria". Dallo store ufficiale al bar, i tifosi della Fiorentina ieri hanno iniziato a prendere dimestichezza con i luoghi che potranno frequentare nei prossimi anni.

Anche oggi una squadra del settore giovanile della Fiorentina scenderà in campo al Viola Park, si tratta dell’under 17, che sfiderà l’Empoli nello stadio "Davide Astori".

Per questa partita non ci sarà pubblico ma in futuro i tifosi potranno vedere dal vivo anche le partite dell’under 17 e delle altre squadre giovanili viola.

Alessandro Guetta

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro