Sanità, Medici Firenze: “Preoccupanti i tagli ai fondi per gli ospedali toscani"

Il presidente dell’Ordine Dattolo: “Una riduzione di risorse che va a sommarsi al progressivo definanziamento della sanità a livello nazionale. Servirebbe esattamente il contrario"

Pietro Dattolo, presidente dell’Ordine dei Medici di Firenze

Pietro Dattolo, presidente dell’Ordine dei Medici di Firenze

Firenze, 21 marzo 2024. “Siamo preoccupati per il taglio di 80 milioni ai fondi sulla messa in sicurezza e modernizzazione degli ospedali toscani. Cosa succederà adesso nelle strutture in cui le opere sono già in corso?”. A dirlo è Pietro Dattolo, presidente dell’Ordine dei Medici di Firenze, commentando le possibili conseguenze del definanziamento del Piano nazionale per gli investimenti in Toscana. “Come dice l’assessore regionale alla sanità Simone Bezzini – dice Dattolo - taglio dopo taglio si indebolisce la sanità pubblica. Quel che serve è esattamente il contrario: un piano nazionale di investimenti sul servizio sanitario nazionale, per quanto riguarda sia gli ospedali e i presidi territoriali che il personale”.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro