Ronin KickBoxing Games. Non solo difesa personale per ben 113 piccoli atleti

113 giovani atleti toscani partecipano ai "Ronin KickBoxing Games" a Sesto. Iniziativa di successo per promuovere l'agonismo e la difesa personale tra i bambini. Prossimo evento a maggio con accesso al Trofeo nazionale Coni.

Ronin KickBoxing Games. Non solo difesa personale per ben 113 piccoli atleti

Ronin KickBoxing Games. Non solo difesa personale per ben 113 piccoli atleti

Ben 113 piccoli atleti tra i 5 ed i 12 anni, provenienti da tutta la Toscana, hanno partecipato, domenica scorsa, ai "Ronin KickBoxing Games" organizzati dall’Asd Arti Marziali Ronin con il patrocinio del Comune di Sesto nella palestra del liceo Agnoletti all’interno del campus universitario. "L’iniziativa – sottolinea il maestro Stefano Lunardi – ha ottenuto un grande successo e ha rappresentato una grande occasione e vetrina per questi bimbi che si sono messi alla prova divertendosi. La finalità era quella di inserire i partecipanti nel mondo dell’agonismo ma anche e soprattutto far prendere loro consapevolezza dei propri mezzi anche in chiave di difesa personale. A maggio organizzeremo il Trofeo Coni per bambini dai 10 ai 12 anni che darà l’accesso, per i primi classificati, al Trofeo nazionale Coni". I giochi erano strutturati in tre diverse prove, un classico percorso motorio, una prova al sacco e lo ‘sparring’, combattimento senza però alcun tipo di verdetto e il riscontro è stato decisamente positivo. In rappresentanza del Comune è intervenuto, portando il suo saluto, l’assessore allo Sport Damiano Sforzi.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro