Rapina il tabacchi accanto al Comune. Spintona la titolare e svuota la cassa

L’uomo è entrato nell’esercizio e ha percosso la proprietaria prendendo il registratore. Sono intervenuti i carabinieri che sono al lavoro per rintracciare il malvivente autore del gesto.

Rapina il tabacchi accanto al Comune. Spintona la titolare e svuota la cassa
Rapina il tabacchi accanto al Comune. Spintona la titolare e svuota la cassa

Ha agito a volto scoperto, senza usare armi, incurante di essere facilmente riconosciuto e minacciando Sabrina Quercioli, la titolare della Tabaccheria Matteini, in via XXV Aprile, per poi impossessarsi del contenuto della cassa, l’incasso della giornata, e scappare. E’ successo tutto in pochi minuti, nella serata di giovedì, quando l’uomo, un italiano, entrando nel negozio, a due passi dal Comune, ha fatto capire subito quali erano le sue intenzioni. Un’azione fulminea, che ha generato anche una colluttazione fra i due: la donna, infatti, la moglie dell’assessore Daniele Matteini, ha provato a opporsi. A quel punto il ladro si è diretto dietro il bancone e si è impossessato della cassetta con i soldi contenuti nel registratore di cassa. "Quando l’ho visto – racconta Sabrina – mi sono resa subito conto di quello che stava succedendo. Gli ho detto di andarsene, ma non ha voluto sentire ragioni". In quel momento non c’era nessun altro all’interno della tabaccheria e ha potuto agire indisturbato: prima l’ha afferrata per un braccio e, mentre lei tentava di difendersi, le ha dato una spinta facendola cadere. Una volta presi i soldi è fuggito in direzione di piazza Matteucci, inutilmente rincorso dalla donna che nel frattempo era riuscita a rialzarsi. E che sia stata una spinta particolarmente forte, lo dimostrano anche i dolori che ieri Sabrina aveva su gran parte del corpo, oltre ovviamente allo spavento e alla rabbia per quanto successo. "Ho chiamato i Carabinieri, che spero riescano a prenderlo quanto prima"". Sul posto è intervenuta una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Signa, tuttora al lavoro per rintracciare l’autore della rapina. "Auspichiamo – ha detto Pierfrancesca Gallorini, coordinatrice di Fratelli d’Italia - che il sindaco metta in atto il piano di incremento di organico della Polizia municipale promesso in modo che si possa avere il prima possibile un turno di vigilanza in più".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro