Manifestazione Gkn
Manifestazione Gkn

Firenze, 2 dicembre 2021 - Gkn «non invierà più le lettere di licenziamento» e il Ministero del Lavoro «ha dato piena disponibilità a supportare il percorso con l'ammortizzatore sociale più adeguato». È quanto emerso dal tavolo, durato oltre 3 ore in videoconferenza, presieduto dalla viceministra allo Sviluppo Economico, Alessandra Todde, con Ministero del Lavoro, Invitalia, advisor, azienda, Regione Toscana, città metropolitana di Firenze, comune di Campi Bisenzio e organizzazioni sindacali. Lo si legge in una nota. «Il Mise è assolutamente disponibile a supportare questo percorso di transizione proposto dall'advisor - afferma Todde - con gli strumenti a disposizione, e la proposta »ponte« servirà a offrire ulteriore tempo per lavorare con tutte le parti ad una proposta seria e credibile».

Durante il confronto, la vice ministra Todde ha confermato che il Mise è disponibile a sedersi intorno al tavolo con tutte le parti coinvolte per favorire la proposta ponte e il successivo progetto proposto dall' advisor di reindustrializzazione del sito. «Invitalia sarà disponibile a valutare come sostenere il progetto, inoltre convocheremo nelle prossime settimane un primo incontro tecnico per dare seguito a cio di cui si è discusso oggi», conclude Todde.