"Firenze: tensioni e alleanze in vista delle elezioni regionali"

Nel panorama politico toscano, il Pd fiorentino si scontra con l'idea di un patto con i Cinquestelle prima delle elezioni sarde. La vittoria di Alessandra Todde ha cambiato prospettive, con l'area riformista che si allinea a Elly Schlein.

Prima del voto sardo e dell’exploit di Alessandra Todde, che seppur per una manciata di voti ha battuto il centrodestra, a sentir parlare di patto con i Cinquestelle al Pd fiorentino veniva l’orticaria. Tutta l’area riformista - che poi si è allineata alla vittoria di Elly Schlein - vedeva i grillini come un dito in un occhio. Anche perché la storia della Sinistra a Firenze e in Toscana non li ha mai visti andare a braccetto. Anzi sempre all’opposizione. In Regione poi un Eugenio Giani carichissimo a Empoli con il segretario dem Emiliano Fossi pur cultore del campo largo si era irrigidito a sentir parlare di accordi con i pentastellati.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro