Musica, a Riccardo Azzurri il Premio Ponte Vecchio alla carriera

Il cantautore fiorentino riceverà il riconoscimento nella cerimonia di premiazione in programma il 12 ottobre 2024. Premiato anche il giornalista Virgilio Violo. Aperte le iscrizioni per partecipare al concorso artistico letterario nazionale ideato dalla presidente Marzia Carocci

Riccardo Azzurri

Riccardo Azzurri

Firenze, 9 febbraio 2024 – Quest'anno il Premio Ponte Vecchio alla carriera andrà al cantautore fiorentino Riccardo Azzurri. «E' la settimana di Sanremo, si parla tanto di musica, ma non dimentichiamo gli artisti fiorentini», dice Marzia Carocci, presidente e ideatrice del Premio che quest'anno è giunto alla nona edizione. Azzurri, che recentemente ha pubblicato, a cura di Paolo Mugnai, la sua autobiografia “La vita come un gioco”, nella sua carriera musicale ha collaborato, tra gli altri, con Don Backy, Aleandro Baldi e accompagnato Claudio Baglioni durante il tour del 1979. Per Azzurri, dopo Mi sto innamorando ancora il successo è arrivato con Amare te, brano che ha portato a Sanremo nel 1983, piazzandosi 15esimo in classifica. Otre al cantante fiorentino, sarà premiato Virgilio Violo, della Freelance InternationalPress, per la sezione giornalismo. La cerimonia di conferimento del Premio Ponte Vecchio – riconoscimento andato, tra gli altri, a Susanna Tamaro, Alessandro Benvenuti, Gianni Ferreri, Gianluca Nuzzi - si svolgerà il 12 ottobre 2024 al Teatro di Cestello a Firenze.

Nel frattempo, chiunque, anche minorenne, purché autorizzato da un genitore, potrà iscriversi al concorso artistico letterario nazionale Ponte Vecchio, articolato in quattro sezioni: Poesia in italiano a tema libero, Arti figurative (pittura, disegno, grafica, architettura, scultura e altre arti plastiche), Racconto breve in italiano a tema libero e Poesia a tema civile (violenza alle donne, guerra, ingiustizie, ecc). Saranno le giurie, presiedute da Annamaria Pecoraro, a decretare i vincitori (saranno premiati i primi tre arrivati di ogni sezione). Per iscriversi c'è tempo fino al 31 luglio 2024. Il bando è consultabile qui.