FRANCESCO MARINARI
Cronaca

In spiaggia niente più swipe, ci pensa l’AI

Francesco Marinari

Francesco Marinari

Siamo già proiettati con la mente sotto l’ombrellone o su qualche montagna. Le vacanze per molti sono lì, ormai vicine. E se le aspettative sono quelle di vivere giorni spensierati, con la propria famiglia o gli amici, che estate sarà dal punto di vista della tecnologia? Hanno debuttato i primi computer dotati di intelligenza artificiale. Guideranno le nostre vite in maniera smart o ci complicheranno le giornate? Avviso: qualche vostro vicino di sdraio li sfoggerà in spiaggia. L’occasione sarà buona per sbirciare certe funzionalità che le case produttrici promettono stupefacenti. Di certo sarà ancora l’estate di abitudini che non lasceremmo per niente al mondo: le chat di gruppo di whatsapp per organizzare l’aperitivo. Osservate i maniaci del benessere: avranno sicuramente l’anello o il braccialetto che monitora i loro parametri. Infine, i social-dipendenti non abbandoneranno la produzione industriale di storie, per Instagram e Facebook. Perché per molti, se non filmi il luogo in cui vai è come se non ci fossi stato.