Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
6 gen 2022

Contagi Covid oggi in Toscana: i dati del 6 gennaio. Nuovi casi sopra 17mila, 18 morti

Il punto sull'andamento della pandemia nella regione. Ricoveri +31, terapie intensive +8

6 gen 2022

Firenze, 6 gennaio 2022 - Covid Toscana, oggi, 6 gennaio, i nuovi positivi nella regione superano quota 17mila, per la precisione sono 17.286. Il dato emerge su un totale di 75.524 test di cui 22.889 tamponi molecolari e 52.635 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 22,89% (75,4% sulle prime diagnosi). Sul fronte ricoveri c'è un nuovo aumento delle persone entrate in ospedale: altre 32 persone. Ci sono anche 8 ingressi in più in terapia intensiva. Attualmente il totale delle persone ricoverate è di 1001. Superata dunque la soglia dei mille ricoveri. 

Covid Toscana, contagi e dati del 6 gennaio 2022
Covid Toscana, contagi e dati del 6 gennaio 2022

Rispetto a ieri i casi sono in aumento a fronte di un numero maggiore di tamponi, con un'incidenza di positivivi in calo: nel precedente report c'erano stati 16.957 contagi su 67.310 test, con un tasso di positività del 25,19% (74,6% sulle prime diagnosi). 

Comune per comune, come si sposta il covid in Toscana

Guida ai tamponi: differenze e qualità  

Leggi anche:  

Ricoveri +32

Continuano ad aumentare i ricoveri in Toscana. E le strutture sanitarie cominciano ad andare in affanno. La situazione vede 32 nuove persone in ospedale nelle ultime 24 ore. Attualmente nei reparti ordinari ci sono 903 persone. 

Terapie intensive +8

Brusco rialzo nelle ultime 24 ore anche per le terapie intensive, con otto persone in più che entrano in questo tipo di reparto. Di queste, tre persone in più sono in terapia intensiva a Careggi e 2 all'ospedale Cisanello di Pisa. 

18 morti

Oggi si registrano 18 nuovi decessi: 8 uomini e 10 donne con un'età media di 85,5 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute sono: 8 a Firenze, 1 a Prato, 2 a Massa Carrara, 3 a Lucca, 2 a Livorno, 1 a Siena, 1 a Grosseto

Sono 7.617 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 2.441 a Firenze, 673 a Prato, 708 a Pistoia, 558 a Massa Carrara, 724 a Lucca, 769 a Pisa, 444 a Livorno, 572 ad Arezzo, 388 a Siena, 241 a Grosseto, 99 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Tamponi processati e tasso di positività

Oggi sono stati eseguiti 22.889 tamponi molecolari e 52.635 tamponi antigenici rapidi, di questi il 22,9% è risultato positivo. Sono invece 22.931 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 75,4% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 145.614, +9,4% rispetto a ieri. 

La mappa del contagio

Sono 136.486 i casi complessivi ad oggi a Firenze (5.813 in più rispetto a ieri), 38.632 a Prato (1.293 in più), 40.768 a Pistoia (1.366 in più), 22.796 a Massa (783 in più), 45.850 a Lucca (1.621 in più), 53.516 a Pisa (2.076 in più), 33.527 a Livorno (1.291 in più), 41.749 ad Arezzo (1.467 in più), 30.521 a Siena (972 in più), 18.623 a Grosseto (604 in più).

Età del contagio

L'età media dei 17.286 nuovi positivi odierni è di 37 anni circa (19% ha meno di 20 anni, 30% tra 20 e 39 anni, 34% tra 40 e 59 anni, 14% tra 60 e 79 anni, 3% ha 80 anni o più).

​La vaccinazione

Ad oggi sono state effettuate complessivamente 7.288.914 vaccinazioni, 37.777 in più rispetto a ieri (+0,5%), tenendo presente che le Aziende del Sistema Sanitario Regionale proseguono per l'intera giornata. La Toscana è la 7° regione per % di dosi somministrate su quelle consegnate (il 98,1% delle 7.432.849 consegnate), per un tasso di vaccinazioni effettuate di 197.378 per 100mila abitanti (media italiana: 191.634 per 100mila).

Trasporti a rischio

 L'impennata dei casi metta a rischio anche il servizio dei trasporti su gomma: 530 gli autisti di Autolinee toscane malati o in quarantena a causa del Covid. Per questo At parla di «servizio a rischio», preannunciando che il personale sarà concentrato «sulle corse per gli istituti scolastici e pendolari».

Il tracciamento

Intanto la Regione Toscana ha iniziato a inviare gli sms ai 64mila positivi toscani non ancora tracciati, così come annunciato ieri. «Abbiamo deciso di partire con invii scaglionati per non sovraccaricare il sistema - fa sapere Andrea Belardinelli, direttore del settore sanità digitale della Regione Toscana - ma entro stasera (ieri, ndr), se non ci sono problemi, li avremo inviati tutti».

Il settore sanità digitale della Toscana ha anche modificato l'orario di apertura delle agende per la prenotazione dei tamponi sul portale regionale: da ier le agende non saranno messe online a mezzanotte, ma ogni giorno alle 15. Attualmente, spiega la Regione, sono ancora circa 10mila i tamponi messi a disposizione sul portale 'prenota tampone', ma nei prossimi giorni saranno incrementati. Infine da sabato via al nuovo hub ai Fraticini a Firenze: la copertura iniziale sarà di mille dosi al giorno con possibilità di crescere fino a 2000.

I grafici CovidStat/Infn:

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?