Il gran finale di Santucce Storm festival

I vincitori della IX edizione del premio letterario saranno annunciati durante la cerimonia in calendario venerdì 8 dicembre, dalle ore 16, al Teatro comunale Mario Spina

teatro
teatro

Arezzo, 4 dicembre 2023 – È finalmente giunto il momento della tanto attesa finale del Santucce Storm Festival che si terrà venerdì 8 dicembre alle ore 16 nella suggestive cornice del Teatro comunale “Mario Spina” di Castiglion Fiorentino. Un appuntamento emozionante e di alto spessore culturale durante il quale saranno annunciate le due opere vincitrici, un romanzo e un racconto breve della IX edizione del concorso letterario promosso dal Comune di Castiglion Fiorentino in collaborazione con l’ICEC – Istituzione Culturale ed Educativa Castiglionese. Anche quest’anno, come da tradizione, i due vincitori si aggiudicheranno 5 chili di libri ciascuno, mentre una copia di ogni lavoro sarà depositata presso la Biblioteca Comunale di Castiglion Fiorentino, dove è stato creato un apposito fondo.

“Siamo molto fieri di questa IX edizione che segna una crescita esponenziale di questo premio – commenta il presidente dell’ICEC, Fabio Bidi – Quest’anno sono stati 98 gli autori, provenienti da tutta Italia, che ci hanno inviato i loro scritti. Un grado di partecipazione altissima che ha chiamato la nostra giuria a un lavoro particolarmente duro per designare la rosa dei 27 finalisti che abbiamo conosciuto negli incontri che si sono susseguiti in questi mesi.”

Allietata dagli intermezzi musicali del sassofonista Ciro Serrapica, la cerimonia di premiazione vedrà la presenza di due padrini d’eccezione. Alle ore 16, moderato da Simona Buracci, e con l’intervento di Pierluigi Rossi, Franco Berrino presenterà il suo libro “Fermare il tempo – con piccole dosi di cibo e benessere”: un saggio ricco di ricette consigli di salute nel quale, il noto epidemiologo e divulgatore televisivo, maestro riconosciuto della sana alimentazione, traccia una serie di istruzioni per vivere accorgendosi, tutti i giorni, della bellezza della vita.

Intervistato da Francesca Scartoni, il secondo grande ospite della serata sarà, invece, il giornalista Marco Imarisio: a Castiglion Fiorentino, l’inviato del Corriere della Sera presenterà “Tenebre italiane”, un volume fresco di pubblicazione che esplora gli ultimi vent’anni della storia del nostro Paese attraverso i casi di cronaca nera che l’hanno segnata e scandita.

“Quest’anno più che mai, grazie al suo format capace di abbinare la presentazione delle opere degli autori emergenti partecipanti al concorso con la presenza di grandi autori della scena letteraria contemporanea, il Santucce Storm Festival si è consacrato come una rassegna rivolta non solo a chi ama scrivere, ma anche a quanti amano leggere. Dopo Sommi, Cotroneo e Simi, anche per il gran finale avremo l’onore di ospitare due grandi personaggi: un appuntamento che segnerà anche la presenza della Casa editrice Solferino, nata come ala culturale di Feltrinelli, con la quale daremo il via a una significativa collaborazione in vista delle prossime edizioni del festival” conclude l’assessore alla Cultura, Massimiliano Lachi.