Successo convincente della Polisportiva Galli con Carugate

Le valdarnesi battono le avversarie con un primo quarto stellare.

Galli batte Carugate

Galli batte Carugate

Arezzo, 04 marzo 2024 – Non sbaglia l’esame Carugate la Polisportiva Galli. La formazione di coach Garcia si lancia come meglio non potrebbe al prossimo appuntamento della Coppa Italia: al PalaGalli arriva infatti un successo convincente contro Carugate al termine di una sfida ben giocata. Primo quarto stellare, con 31 punti a segno. Poi tante diverse protagoniste a prendersi in attimi diversi la scena. Ne esce così una gara in pieno controllo, con il +15 dell’intervallo ben gestito poi nella ripresa. Top scorer Mioni con 16 punti realizzati. San Giovanni Valdarno: Reggiani, Rossini, De Cassan, Bocola, Petrova Carugate: Usuelli, Rizzi, Caccialanza, Rulli, Fabbricini .

Petrova da una parte e Caccialanza dall’altra, aprono la contesa di gioco tra le due formazioni. Carugate trova buone soluzioni da Usuelli, indiscussa protagonista in avvio per il primo break sul 6-13. E’ però solo una fiammata a vuoto: Bocola sblocca le compagne, poi è il turno delle solite Rossini-De Cassan che firmano il sorpasso sul 15-13. Le ospiti provano ad attingere dalla panchina, ma il copione non cambia e Reggiani firma il 19-13. Nespoli mette fine al parziale di 13-0, ma l’inerzia è tutta locale e le triple di Rossini e Streri propiziano un break in cui s’iscrive anche Mioni per il 31-20 alla prima sirena. E’ancora Nespoli a trovare la via del canestro per le lombarde, ma ancora una volta la formazione di coach Garcia gira a meraviglia e trascinata da Mioni e Streri rimpolpa il vantaggio fino al 39-24 che obbliga Silvestri a chiamare minuto di sospensione. Sussulto di Fabbricini e Albanelli, ma Reggiani dall’arco e Bocola da due tengono il distacco a quindici lunghezze (48-33). Margine che non cambia all’intervallo, con la Polisportiva Galli che conduce 50-35.

Anche dopo la pausa lunga, la musica non cambia e in un terzo quarto che mette in evidenza Petrova e De Cassan è Rossini a firmare il massimo allungo a metà frazione (60-37) prima del rientro ospite con Rulli e Andreone a limitare il passivo sul 62-47 al trentesimo. Nell’ultimo periodo Usuelli e Cassani provano a spaventare la squadra di casa (62-54 al 31′), ma i canestri di Mioni e la solita Reggiani piazzano il controbreak che ridà tranquillità per il 70-54. Sostanzialmente la partita va in archivio qui, con coach Garcia che può così dar spazio alla propria panchina trovando una buona risposta anche da Azzola con 5 punti realizzati. Il punteggio finale è 82-71.

Polisportiva A. Galli San Giovanni Valdarno – Dimensione Bagno Carugate 82 – 71 (31-20, 50-35, 62-47, 82-71)

POLISPORTIVA A. GALLI SAN GIOVANNI VALDARNO: Streri 15 (4/7, 2/5), Rossini* 7 (2/4, 1/4), Azzola 5 (1/1 da 3), Bevilacqua, Reggiani* 12 (3/4, 2/3), Lazzaro NE, Mioni 16 (6/9 da 2), Petrova* 8 (4/6 da 2), Bocola* 11 (3/4, 1/3), De Cassan* 8 (2/3, 0/2). Allenatore: Garcia Fernandez J. Tiri da 2: 24/39 – Tiri da 3: 7/18 – Tiri Liberi: 13/21 – Rimbalzi: 44 12+32 (De Cassan 10) – Assist: 8 (Rossini 3) – Palle Recuperate: 9 (De Cassan 4) – Palle Perse: 19 (Reggiani 6)

DIMENSIONE BAGNO CARUGATE: Usuelli* 14 (5/7, 1/1), Rulli* 18 (5/9, 2/5), Cassani 4 (1/3, 0/1), Albanelli 10 (2/6, 2/7), Caccialanza* 8 (1/2, 2/8), Andreone 6 (3/3, 0/1), Fabbricini* 3 (1/2 da 2), Nespoli 6 (3/6, 0/1), Rizzi* 2 (1/6, 0/4), Mattavelli. Allenatore: Silvestri A. Tiri da 2: 22/44 – Tiri da 3: 7/28 – Tiri Liberi: 6/9 – Rimbalzi: 30 12+18 (Rulli 7) – Assist: 9 (Usuelli 2) – Palle Recuperate: 13 (Nespoli 4) – Palle Perse: 12 (Usuelli 3) – Cinque Falli: Rulli Arbitri: Cattani F., Spinelli I.