Francesca Ariani, 37 anni, è titolare del Dolce Nero Caffè in via Roma a Montevarchi che nel 2011 divenne uno dei bar più famosi d’Italia e del Regno Unito per una doppia visita speciale, quella dell’allora Premier inglese David Cameron. In vacanza in Valdarno, il primo ministro di Sua Maestà si presentò come un cliente qualunque e, vista la folla nel locale, fu invitato da Francesca, che non l’aveva riconosciuto, a portare la colazione di persona ai familiari seduti al tavolino all’esterno. Una notizia che fece scalpore anche sui tabloid britannici e che valse alla giovane barista il ritorno di Cameron una settimana dopo evidentemente divertito dalla vicenda e compiaciuto per la bontà del caffè: "Me lo ricordano ancora adesso a distanza di un decennio. Avevo cominciato da poco questo mestiere. Era sempre stato un sogno nel cassetto aprire un locale tutto mio e sono convinta di aver fatto la scelta giusta". Ha deciso di partecipare al contest de La Nazione e Confcommercio ritenendolo un’occasione per far conoscere un luogo dove il rito del caffè non è mai tramontato: "E’ stata una delle abitudini che le persone hanno cercato di ritrovare prima possibile uscendo dalle chiusure per la pandemia. Le nostre miscele selezionate da Corsini hanno caratteristiche di qualità apprezzate dalla clientela".

Maria Rosa Di Termine