Capannori (Lucca), 7 agosto 2017 - Una mongolfiera tutta speciale riempirà di colori, allegria e divertimento i cieli di Capannori in occasione della Festa dell’Aria in programma all’aeroporto di Capannori per due fine settimana dall’8 al 17 settembre. È un cavalluccio marino di colore rosso e giallo di nome “Neptuno”. Alta tre metri e mezzo e capace di raccogliere un volume d’aria calda di 3 mila metri cubi, la special shape – così si chiamano in gergo i palloni aerostatici che hanno forme speciali - si candida a essere non solo una delle principali attrazioni per le famiglie ma anche una delle protagoniste del “Trofeo Aerostatico Comune di Capannori” che si svolgerà venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 settembre.

Neptuno, infatti, sarà pilotata da Filipe Tostes, proveniente dal Brasile, già vincitore a Capannori nel 2015. Conquistare il trofeo, però, non sarà semplice per lui, visto che se lo contenderanno 20 mongolfiere con esperti equipaggi provenienti dall’Europa e dall’Italia. Si potranno ammirare le mongolfiere anche durante il uno degli più attesi dell’intera manifestazione, il Balloon Glow, lo spettacolo di illuminazione notturna a ritmo di musica che si svolgerà sabato 16 settembre alle ore 21.30. Con queste premesse l’edizione 2017 della “Festa dell’Aria”, promossa da Comune di Capannori in collaborazione con Aeroporto di Capannori spa e Aero Club Lucca e il contributo della Regione Toscana e della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, si prepara a essere più che mai avvincente e richiamare pubblico da tutta la Toscana e oltre. Lo scorso anno furono 20 mila le presenze.

“La ‘Festa dell’Aria’ di Capannori è ormai entrata a far parte delle più importanti manifestazioni legate al volo – spiega l’assessore al turismo, Serena Frediani -. Un appuntamento atteso non solo dai piloti e dagli appassionati, ma un evento di richiamo per tutti, capace di far registrare dei numeri molto importanti. Siamo al lavoro per ultimare il programma di questa edizione che, posso anticiparlo, sarà più che mai ricca di novità. Vogliamo infatti che la ‘Festa dell’Aria’ sia sempre più un’occasione per far scoprire le eccellenze di Capannori e del suo territorio, un biglietto da visita per la città e la sua comunità”.

Tre saranno le colonne portanti della ‘Festa dell’Aria’: il Campionato italiano di acrobazia a motore dall’8 al 10 settembre, il Campionato italiano di acrobazia in aliante dal 15 al 17 settembre e il Trofeo aerostatico Comune di Capannori dal 15 al 17 settembre.