Arezzo, 12 gennaio 2018 - Grave incidente questo pomeriggio a Chiusi della Verna. Attorno alle 16,52 si è verificata un'esplosione in un'abitazione. La causa, probabilmente, una fuga di gas. A seguito dell'esplosione parte della palazzina è crollata. Tra le macerie era rimasto intrappolato un uomo di circa 50 anni di origini bosniache. I  vigili del fuoco sono riusciti a individuare ed estrarre dopo due ore di lavoro, intorno alle 19. L'uomo, ferito grave, era rimasto bloccato dal crollo di una trave che gli immobilizzava le gambe ed è stato trasferito immediatamente in ospedale. Ha riportato un trauma  toracico, agli arti inferiori e una ustione di primo grado al volto. Non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto l'elicottero Pegaso, un'ambulanza e un'auto medica. Intanto i vigili del fuoco sono ancora al lavoro  per mettere in sicurezza la zona. 

IN AGGIORNAMENTO