V.CASAL DE’ PAZZI

3

AUTOSTOP TRESTINA

2

(17-25, 25-23, 25-21, 10-25, 15-9)

CASAL DE’ PAZZI: Esposito 22, Del Freo 19, Camerini 14, Allaoui 6, Franceschini 4, Marku 4, Ribechi (L), Farelli 1, Sawa, Tonelli, Gambelli. N.E. – Cherubini. All. Matteo Pilieci.

TRESTINA: Giunti 24, Tarducci 19, Iacobbi 16, Giambi M. 9, Mancini 1, Gallina 1, Cesari (L1), Cicogna 9. N.E. –Montacci, Giambi C., Farnetti, Meucci, Vata (L2). All. Matteo Merli

Arbitri: Francesco Esposito e Gennaro Galano

ROMA – Sconfitta pesante in B2 femminile per la Autostop Trestina che in trasferta cede al tie-break alla Volleyrò Casal de’ Pazzi, ultima della classe. Le altotiberine erano partite bene ma poi le giovani capitoline hanno fatto vedere le cose migliori, soprattutto con l’attacco ed il muro hanno invertito la tendenza. Qarto frangente a senso unico, le laziali non riescono a mettere palla a terra, sentenza rimandata. Al tie-break tornano i problemi e le trestinesi affondano.