Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

Foligno, ultima chiamata da non fallire

FOLIGNO – Foligno ultima chiamata. Quello con l’UniPomezia è l’appuntamento che decide il destino dei falchetti; la garanzia dei play-out o la retrocessione diretta. Uno scontro da brivido con il Foligno che in classifica vanta 32 punti uno in più della formazione laziale ferma a quota 31 punti. Uno scontro diretto dal quale il Foligno, fallita l’ipotesi per mantenere la serie D diretta obbligherà i falchetti a conquistare un risultato positivo tenendo d’occhio le altre partite i cui risultati potrebbero cancellare la lotteria dei play out se "le squadre classificate dal terzultimo posto (UniPomezia 31 punti) al sestultimo posto (Sangiovannese 38 punti) il distacco in classifica è uguale o superiore agli 8 punti". Ecco le combinazioni. Se il Foligno dovesse vincere potrebbe raggiungere quota 35 in graduatoria con la possibilità di scavalcare il Rieti (34 punti). Nell’eventualità, invece, di vittoria e pareggio di entrambe il Foligno potrebbe rimanere la posizione attuale. Con il pareggio i falchetti potrebbero blindare la posizione l’accesso ai play-out. Il Foligno sarebbe destinato a scendere in Eccellenza in caso di ko e alla contemporanea vittoria della Sangiovannese. C.Lu.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?