De Gregori

Spoleto, 7 luglio 2018 - La dimensione pop del Festival dei Due Mondi si concentra stasera nell’attesissimo concerto di Francesco De Gregori, sabato 7 luglio alle 21.45 in piazza Duomo. Per il cantautore (molto legato all’Umbria, dove ha casa nella campagna di Spello), si tratta della seconda tappa del nuovo ‘Tour 2018’ (così, semplicemente) tra grandi classici, gioiellini da riscoprire e brani raramente eseguiti dal vivo negli ultimi anni. «La bellezza del live – racconta – è anche questa, la scaletta non deve essere scontata, bisogna mischiare le carte».

Il cartellone di oggi è ricchissimo e appassionante. Nel pomeriggio prendono il via gli ‘Incontri’ di Paolo Mieli, il format del gruppo Hdrà con conversazioni di forte impatto su innovazione, cultura, sostenibilità, territorio, internazionalizzazione e futuro. A Palazzo Collicola (ingresso libero fino ad esaurimento posti) sono attesi Gabriele Muccino alle 16, Ennio Fantastichini alle 17 e Claudio Cerasa alle 18, domenica mattina sarà la volta di Francesco Starace alle 10, Gerardo Mario Oliverio, Carlo Freccero fino a Paola Cortellesi alle 12.15. Tornano i ‘Dialoghi’, freschi del messaggio di auguri e complimenti del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Oggi due incontri, alle 11.30 Nicoletta Mantovani Pavarotti con Anna Querci, alle 17 una delle protagoniste della fisica mondiale, Anna Grassellino.

Sul fronte degli spettacoli, il Festival festeggia Gian Carlo Menotti nel giorno del suo compleanno e alle 11 al Caio Melisso Spazio Fendi mette in scena ‘The medium’, esecuzione in forma di concerto dell’opera drammatica che Menotti compose nel 1946. Raina Kabaivanska, celebre soprano, porta in scena giovani cantanti provenienti dai suoi master di formazione. Alle 21 al Teatro Nuovo Menotti Corrado Augias, Emilio Gentile e Massimo Popolizio debuttano con ‘Mussolini: io mi difendo!’ (anche domani): gli autori hanno immaginato che un Mussolini redivivo chiamato a rispondere su alcuni momenti cruciali del suo ventennio potesse accampare le ragioni politiche, storiche e personali del suo comportamento. C’è anche Umbrialibri che porta il meglio dell’editoria nella speciale mostra mercato, oggi e domani in piazza del Comune.