Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
23 mag 2022

Via Nova vola con il gol di Nardi

I pievarini eliminano il Montale in semifinale playoff. Cecina strappa il pari a Vernio. Borgo ko

23 mag 2022

Dopo la fine della regular season non tutti i verdetti sono ancora emessi. Se quasi tutte le formazioni di Prima e Seconda categoria possono ormai già riposarsi e pensare ad allestire la rosa della prossima stagione, c’è chi proprio in questi giorni si gioca il proprio futuro e capirà in quale divisione militerà la prossima annata.

Il primo turno degli spareggi è andato in archivio proprio ieri e in attesa del prossimo il mosaico sta già delineandosi. A partire dai playoff del girone B di Seconda categoria, che ha visto il Giovani Via Nova estromettere dalla corsa-promozione il Montale Pol. 90 Antares in semifinale. I pievarini (che partivano con i favori del pronostico alla luce del miglior piazzamento in classifica rispetto agli avversari, in caso di parità) si sono imposti fra le mura amiche regolando 1-0 i rivali di Daniele Innocenti. In finale se la vedranno quindi con il Coiano Santa Lucia che ha eliminato il Chiesanuova alla luce dell’1-1 maturato dopo i supplementari.

Incontro combattuto quello giocato alla Palagina, che ha visto gli ospiti giocare in inferiorità numerica nel secondo tempo, a seguito dell’espulsione di D’Orsi. Dopo un primo tempo finito a reti bianche, i locali ne hanno immediatamente approfittato: il matchwinner è stato il difensore Federico Nardi, autore della rete decisiva che ha permesso ai suoi di continuare a sognare quella promozione in prima categoria che solo tre mesi fa sembrava quasi una formalità (prima di sfumare a vantaggio dello Spedalino Le Querci).

Per quel che concerne la lotta per non retrocedere (con il regolamento che prevede gare di andata e ritorno) buona la prestazione del Cecina 2000, riuscito a strappare al Vernio un pareggio in trasferta (1-1, rete di Paolo Cullhaj) che rappresenta un buon punto di partenza in vista del prossimo match. Ritorno in salita per il Borgo a Buggiano di mister Natali, sconfitto un po’ a sorpresa in casa dal Jolly Montemurlo. Un 1-2 che dovrà assolutamente essere ribaltato, per evitare di retrocedere in terza categoria.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?