Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
17 mag 2022

Robur Massa centra la terza vittoria Superato l’esame Sales al tie-break

Nei precedenti due turni le ragazze del coach Ramori avevano superato l’Ospedialieri e l’Arno Montevarchi

17 mag 2022
La formazione di Serie D della Robur Massa allenata da Massimo Ramori
La formazione di Serie D della Robur Massa allenata da Massimo Ramori
La formazione di Serie D della Robur Massa allenata da Massimo Ramori
La formazione di Serie D della Robur Massa allenata da Massimo Ramori
La formazione di Serie D della Robur Massa allenata da Massimo Ramori
La formazione di Serie D della Robur Massa allenata da Massimo Ramori

Se la sta cavando alla grande la Robur Massa nella delicata seconda fase del campionato femminile di Serie D. Delle cinque fondamentali sfide per il raggiungimento della salvezza la compagine della tartaruga sotto rete ha già vinto le prime tre. Le ragazze del coach Massimo Ramori hanno sfruttato l’onda lunga della regular season, dove avevano inanellato quattro vittorie consecutive nelle ultime gare, per ripresentarsi ai nastri di partenza ben agguerrite. L’impatto col girone dei playout è stato superato alla grande portando a casa bottino pieno dalla palestra dell’Ospedalieri Pisa (3-1). Nell’esordio casalingo la Robur ha quindi sconfitto con un netto 3 a 0 il Volley Arno Montevarchi. Nell’ultima gara, anche questa giocata alla palestra della Bertagnini, le biancorosse hanno difeso con i denti la propria imbattibilità contro un’agguerrita Sales Firenze. Per spuntarla hanno dovuto fare ricorso al tie-break vincendo per 3 a 2. Dopo aver vinto il primo set nonostante qualche errore, le massesi hanno subito il ritorno delle fiorentine che si sono aggiudicate agevolmente il secondo parziale.

Nel terzo set è successo un po’ di tutto, compreso l’infortunio alla palleggiatrice Elisa Ferrara che è stata costretta ad uscire. Al suo posto la giovane Carlotta Magnani, classe 2005, è stata chiamata a dirigere la squadra nel momento più difficile. A questo punto le ragazze, guidate dal capitano Alessandra Tomaino, hanno ritrovato ritmo e cattiveria agonistica riportando la partita in parità e successivamente vincendo con determinazione il tie-break. La Robur ha goduto, adesso, di un sabato di libertà nell’attesa di affrontare le ultime due sfide: il 21 maggio in casa contro il Porcari ed il 28 maggio a Livorno contro il Mediasprint Mvtomei.

Classifica: Arno Montevarchi 9 (4 gare), Robur Massa 8 (3), Pediasprint Mvtomei 7 (3), Ospedalieri Pisa 5 (4), Porcari 3 (4), Sales Firenze 1 (4).

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?