Pioli

Firenze, 15 aprile 2018 - "Sto già pensando alla prossima gara. Questa partita la abbiamo interpretata bene e abbiamo creato tantissime occasioni, contro un avversario molto tosto. Purtroppo pero' la palla oggi non voleva entrare. Abbiamo dimostrato di essere in grande condizione e vogliamo andare avanti cosi'". Queste le poche parole del tecnico dei viola, Stefano Pioli.

"Il tatuaggio? E' una cosa personale, doveva restare 'nostra'. Quello che è successo ci ha segnato parecchio. Abbiamo pareggiato ma abbiamo giocato molto bene. Qualche mese fa se ci avessero detto che oggi saremmo stati li' in classifica in pochi ci avrebbero creduto. Abbiamo trovato le giuste geometrie e ci giocheremo al massimo le ultime sei partite di campionato", ha spiegato ancora Pioli. "Stasera domenica 15 aprile vedrò il derby di Roma, sia perche' sono un ex laziale sia perché  fra pochi giorni affronteremo proprio i capitolini, nel turno infrasettimanale", ha concluso l'allenatore della Fiorentina. "Ci e' mancato solo il gol. Questa squadra ha sempre avuto qualità e valori; anche con Astori qui avevamo fatto ottime cose".