Il teatro per scoprire Firenze. Ecco l’estate di ’Urbano Fantastico’

Da martedì scatta il ricco cartellone culturale dell’associazione con tanti eventi a ingresso libero

Il teatro per scoprire Firenze. Ecco l’estate di ’Urbano Fantastico’

Il teatro per scoprire Firenze. Ecco l’estate di ’Urbano Fantastico’

La città del Giglio protagonista assoluta dell’edizione 2024 di ’Urbano Fantastico’, il grande contenitore di sedici eventi performativi e teatrali diffusi in tutti i quartieri, dal 25 giugno al 15 settembre, proposto da Cantiere Obraz e rivolto ad un ampio pubblico di grandi e piccini per conoscere Firenze. Come? Attraverso tre diversi itinerari: ’Naturesimo’, ’Fiorentini Fantastici’ e ’Metropolis’.

"La città è la più grande invenzione dell’uomo – spiegano i direttori artistici, Alessandra Comanducci e Paolo Ciotti – è un laboratorio vitale e in continuo movimento in cui prolifera la creatività umana e si produce vita, umanità e progresso grazie a scambi e alla valorizzazione delle differenze. É urbana la città che produce possibilità e comunità. In ’Urbano Fantastico’ l’ottica frontale del teatro si dissolve in favore di una fruizione circolare in cui il pubblico è coinvolto a tutti i livelli attraverso una partecipazione diretta". Nel dettaglio, ’Naturesimo’ contiene performance teatrali presso i giganti verdi in parchi e giardini. Il primo appuntamento è il 25 giugno con ’Piante e acqua / Lungo il Mugnone’ (ore 19, partenza dal bar di via Caracciolo), con la musica dal vivo di Giovanni Pecchioli, poi (il 2 luglio) ’Piante e Diritti’ al Giardino dell’Orticultura.

’Fiorentini Fantastici’ propone urban walking alla scoperta di grandi geni come Margherita Hack, Girolamo Savonarola, Amerigo Vespucci, Carlo Collodi, Giuseppe Poggi, Leonardo Da Vinci. La partenza è nel segno della grande astrofisica fiorentina il 27 giugno (ore 19 da via Ximenes angolo viale del Poggio Imperiale). Il 4 luglio (ore 19) sarà la volta di Savonarola con l’urban walking dal Cimitero degli Inglesi a piazza Savonarola. ’Metropolis - Laboratori Urbani di Democrazia’ è una nuova azione culturale sulla cittadinanza, un articolato progetto partecipato fra teatro ed educazione civica, composto di animazioni per ragazzi su voto e pratica democratica e spettacoli assembleari fra cittadinanza adulta e artisti, sul tema della città ideale (dall’11 settembre).

L’ingresso è gratuito a tutte le attività, il programma completo: http://cantiereobraz.it/urbano-fantastico.

Barbara Berti