Covid (foto di repertorio ag. Aldo Liverani)
Covid (foto di repertorio ag. Aldo Liverani)

Perugia, 13 gennaio 2022 - Ancora in discesa in Umbria (del 23 per cento) i nuovi casi accertati di positività al Covid, ma si registrano altre sei vittime, 1.546 in tutto dall'inizio della pandemia ad oggi. In aumento i ricoveri ordinari. È quanto emerge dai dati della Regione aggiornati a giovedì 13 gennaio. Dopo il calo dei casi giornalieri già fatto registrare mercoledì, i nuovi positivi accertati nelle ultime 24 ore sono 2.068, circa 600 unità in meno rispetto al giorno precedente. Sono emersi dall'analisi di 13.063 test antigenici e 4.169 tamponi molecolari, con un tasso di positività sul totale pari al 12 per cento (era 13,99 mercoledì). I ricoverati sono 226 (quattro in più), dei quali 12 (erano 14) in terapia intensiva. I guariti sono 1.342 e gli attualmente positivi salgono a 35.044 (720 in più in un giorno). Si trovano attualmente in isolamento contumaciale 34.818 umbri.

Studio Gimbe

 Rallenta in Umbria l'aumento dei nuovi casi Covid nella settimana 5-11 gennaio che secondo la fondazione Gimbe è stato dello 0,5 per cento. Dopo avere toccato punte anche del 257 per cento. Il monitoraggio settimanale della fondazione registra comunque una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti, 3.979. Nella settimana in esame sopra alla soglia di saturazione risultano i posti letto in area medica (29,9%) e in terapia intensiva (16,3%) occupati da pazienti Covid. Per Gimbe la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 79,9% (media Italia 79%) cui va aggiunto un ulteriore 3,4% (media Italia 3,8%) solo con prima dose. La popolazione con età tra 5 e 11 anni che ha completato il ciclo vaccinale è pari 2,8% (media Italia 2,4%), oltre al 12,1% (media Italia 15,9%) solo con prima dose.