Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
22 dic 2021
22 dic 2021

Coronavirus Toscana, boom dei casi: la morsa di omicron, "Viaggia veloce"

Record di casi in un giorno: mai in questo 2021 era accaduto di toccare oltre 2mila contagi in 24 ore

22 dic 2021

Firenze, 22 dicembre 2021 - La morsa di omicron sulla Toscana. Impressionante escalation esponenziale dei casi in tutta la regione . Sono 2038 quelli registrati nelle ultime 24 ore e pubblicati nella mattina di mercoledì 22 dicembre. Un Natale dunque in cui i toscani dovranno fare i conti con la variante omicron. Entrata definitivamente nel territorio regionale e pronta, secondo gli esperti, a soppiantare in non più di 15 giorni la variante delta.

Come e quanto corre il covid nelle province toscane: l'articolo

Gli ultimi dati:  Il 22 dicembre 2038 casi  -  Il 21 dicembre 1316 casi

Covid Liguria, il punto

I numeri crescono velocemente

La variante omicron viaggia in maniera molto veloce perché più contagiosa della delta. Dopo il primo caso, quello del "paziente 1" , una turista inglese in cui è stata individuata la variante omicron all'ospedale Le Scotte di Siena dopo un ricovero per altre patologie, adesso sono decine i casi di omicron sequenziati nei principali laboratori toscani, come quello dell'ospedale di Careggi . Il primo caso, quello senese, fu individuato dieci giorni fa. Ma la variante si è poi diffusa velocemente, rappresentando oggi, secondo le stime, almeno un 20% dei casi. Nei giorni scorsi erano stati 58 i casi individuati a Careggi su quattro giorni di tamponi, quindi su un totale di seicento tamponi processati calcolandone 150 al giorno. 

I numeri del bollettino in Toscana del 22 dicembre

Omicron, 19 casi in provincia di Pisa

Omicron più contagiosa ma non più letale?

Un comportamento, quello di omicron, che segue quello dei più comuni virus . Che per sopravvivere mutano, cercando di infettare più persone possibli ma allo stesso tempo cercando di essere meno letali. Se muore il paziente, muore anche il virus. Per questo i medici considerano omicron certamente più contagiosa ma non necessariamente più letale , o comunque non più in grado della delta di costringere a molti ricoveri in rianimazione, come accaduto nelle precedenti ondate. 

La Toscana ha visto un sostanziale raddoppio di casi nell'ultima settimana. Mercoledì 15 dicembre i nuovi casi erano stati 1036, mentre una settimana dopo, appunto mercoledì 22 dicembre, la Toscana si ritrova con 2038 casi. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?